ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 11ª giornata: si apre con Spezia-Cittadella, domani il resto del programma
Serie B, 11ª giornata: si apre con Spezia-Cittadella, domani il resto del programma
Bisoli Brescia, Serie B. LaPresse

Serie B, 11ª giornata: si apre con Spezia-Cittadella, domani il resto del programma

Spezia-Cittadella e poi un grande martedì per completare: l’11ª giornata di Serie B si gioca in infrasettimanale. Domani il derby dei Bisoli e…

Gli uomini di Di Carlo, reduci dalla vittoria sul Brescia, ospitano il Cittadella che viene al contrario dalla sconfitta contro l’Ascoli (la quarta negli ultimi 5 incontri). È una sfida che vale per accaparrarsi il ruolo di autentico avversario per il lanciatissimo Verona: chi vince si rilancia ulteriormente.

Dopo i sei successi nelle ultime sette partite, l’Hellas Verona vuole continuare la fuga. Sul cammino degli uomini di Pecchia ci sarà però il duro Pisa di Rino Gattuso, cui la vittoria manca da ben quattro giornate. Di fronte gli attacchi opposti della Serie B: 6 le reti messe a segno dai nerazzurri (peggior attacco cadetto con Avellino e Trapani) contro i 25 gol dei gialloblù scaligeri.

Alta classifica ancor più in ballo fra Perugia e Carpi, squadre appaiate a quota 16 e ansiose di riavvicinarsi alla Serie A.

Per l’altra squadra a quota 16, l’Entella, ci sarà invece il ferito Cesena, cui la vittoria manca addirittura dalla 3ª giornata e che è stata risucchiata nella parte centrale della classifica.

Benevento-Trapani è una partita da campanello d’allarme: ai sanniti la vittoria manca da tre giornate; i siciliani invece sono alla disperatissima ricerca dei tre punti, finora mai raccolti in 10 gare di Serie B (una delle strisce peggiori nei principali campionati europei).

Al Matusa invece va in scena Frosinone-Spal, con gli estensi lanciati dopo la vittoria nel derby emiliano col Carpi. Le due squadre sono appaiate a quota 15: chi vince avanza prepotentemente verso la zona playoff. Per Daniel Ciofani sarà la 100esima gara in carriera in Serie B.

Brescia-Vicenza invece è tutta un derby in famiglia: a fronteggiarsi Bisoli jr, centrocampista delle Rondinelle, e Bisoli senior, nuovo allenatore dei veneti biancorossi che con lui sono imbattuti da tre turni.

Al Piola di Novara invece gaudenziani e Bari cercano la giusta continuità dopo aver ritrovato punti e convinzione: un’altra vittoria servirebbe a cementificare la fiducia giusta.

La Salernitana dal canto suo va alla ricerca del primo successo lontano dall’Arechi: la trasferta al Del Duca di Ascoli però si prospetta insidiosa, dato che i marchigiani vengono dal bel successo di Cittadella con la firma d’autore di bomber Cacia.

Toscano ospita la sua ex squadra: Avellino-Ternana avrà un sapore particolare per l’attuale tecnico degli irpini. Si annuncia una sfida-salvezza molto importante per entrambe.

Altri punti salvezza pesanti quelli messi in palio da Pro Vercelli-Latina: i vercellesi vengono dal tonfo col Verona mentre i pontini in piena zona retrocessione arrivano dal pari interno col Pisa. Chi perde è perduto.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*