ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Six Day Series 2016, i big della pista si incontrano a Londra
Six Day Series 2016, i big della pista si incontrano a Londra

Six Day Series 2016, i big della pista si incontrano a Londra

Tutto pronto per il debutto delle Six Day Series 2016, le spettacolari Sei Giorni che da quest’anno vengono raggruppate in un nuovissimo circuito. Dopo i recenti campionati europei, il ciclismo su pista ritorna con quest’evento imperdibile: tanti campioni sono attesi al LeeValley Park di Londra (lo stesso che pochi mesi fa ha ospitato l’ultima edizione dei Mondiali), dove andrà in scena la prima delle cinque tappe della neonata manifestazione.

Organizzate da Madison Sports Group, le Six Day Series cominceranno dalla capitale britannica, dove per 22 volte in passato si sono affrontati i migliori pistard al mondo. Nella prima, nel lontano 1923, si classificarono al primo posto i due belgi Aloïs Persijn e Pierre Vandevelde. Belgi anche i vincitori di dodici mesi fa: si tratta di Kenny De Ketele e Moreno De Pauw, recenti protagonisti anche alla rassegna continentale e attesi anche qui.

Con loro, gli idoli di casa Mark Cavendish e Bradley Wiggins e i francesi Morgan Kneisky e Benjamin Thomas. Appuntamento, dunque, dal 25 al 30 ottobre, con possibilità di seguire in diretta tv l’evento su Eurosport (ogni sera dalle 20.30 alle 23.30) , sempre più la casa del ciclismo. Ecco il calendario completo delle Six Days Series, che toccheranno quattro capitali europee fino alla finale di Maiorca in programma il prossimo marzo, a cui parteciperanno le migliori dodici coppie:

Londra: 25 – 30 ottobre 2016
Amsterdam: 6 – 11 dicembre 2016
Berlino: 19 – 24 gennaio 2017
Copenaghen: 26 – 31 gennaio 2017
Maiorca (finale): 17 marzo 2017

“La Six Day Series riporta in auge una disciplina che possiede un passato prestigioso – è il pensiero di Mark Darbon, CEO di Madison Sports Group – Stiamo facendo di tutto per dare alla competizione la struttura più adatta che possa renderla davvero competitiva, adrenalinica e il più possibile fruibile agli appassionati, sia che essi si trovino presenti fisicamente all’evento, sia che la guardino da casa. Non vediamo l’ora che tutto abbia inizio”.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*