ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 10ª giornata: tutte le formazioni
Serie A, 10ª giornata: tutte le formazioni
Gabriel Paletta (Milan). Foto: acmilan.com

Serie A, 10ª giornata: tutte le formazioni

Stasera Genoa-Milan, giovedì Palermo-Udinese: nel mezzo tutto l’infrasettimanale della 1oª giornata di Serie A. Fra le altre Juve-Samp, Napoli-Empoli e Sassuolo-Roma.

MARTEDI’ 25 OTTOBRE

GENOA-MILAN ore 20.45

GENOA: i dubbi di Juric riguardano l’attacco, con Pavoletti che dovrebbe partire dalla panchina a vantaggio di Simeone jr. e al fianco di Pandev. Lazovic ed Edenilson si giocano una maglia a destra. In difesa Munoz dovrebbe spuntarla con Orban e Gentiletti.

MILAN: solo due i cambi previsti da Montella rispetto all’undici vittorioso di sabato sera: Poli al posto di Abate e Honda al posto di Suso.

Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Munoz; Lazovic, Rincon, Veloso, Laxalt; Rigoni, Simeone, Pandev.

Milan (4-3-3)Donnarumma; Poli, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli, Bonaventura; Honda, Bacca, Niang.

MERCOLEDI’ 26 OTTOBRE

CHIEVO-BOLOGNA ore 20.45

CHIEVO: Mancheranno lo squalificato Castro e l’infortunato Cesar. Ballottaggio Hetemaj-Rigoni per la parte sinistra del centrocampo; rivoluzione in attacco con la coppia Inglese-Pellissier al posto di Floro Flores-Meggiorini visti contro l’Empoli.

BOLOGNA: Destro è sulla strada del recupero ma non è convocato, così come Mirante. Rientra invece dalla squalifica Gastaldello.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Dainelli, Gobbi; Izco, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Pellissier, Inglese.

Bologna (4-3-3): Da Costa; Torosidis, Maietta, Gastaldello, Masina; Dzemaili, Nagy, Taider; Verdi, Floccari, Krejci.


FIORENTINA-CROTONE ore 20.45

FIORENTINA: Sousa ha tutti a disposizione tranne il giovane Toledo, alle prese con un fastidio muscolare. Possibili alcuni cambi da parte dell’allenatore rispetto alla gara vittoriosa di Cagliari, ma solo per scelta tecnico/tattica.

CROTONE: per la gara a Firenze non ci sono indisponibili per Nicola. Ballottaggi Mesbah-Martella e Stoian-Tonev. I calabresi vanno alla caccia disperata della loro prima vittoria in Serie A.

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, G. Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Badelj, Sanchez, Milic; B. Valero, Ilicic; Kalinic.

Crotone (4-3-3): Cordaz; Rosi, Claiton, Ferrari, Martella; Rohden, Crisetig, Salzano; Tonev, Falcinelli, Palladino.

 

INTER-TORINO ore 20.45

INTER: per De Boer piove sul bagnato, visto che Medel s’è beccato 3 giornate di squalifica con la prova tv dopo la gomitata Kurtic. Per sostituirlo favorito Brozovic su Gnoukouri. Banega e Candreva dovrebbero giocare dal 1′ in un terzetto alle spalle di Icardi completato da Eder.

TORINO: De Silvestri è recuperato, ma Mihajlovic conferma Zappacosta. In difesa Bovo dovrebbe giocare al posto di Rossettini con al suo fianco Moretti vista l’assenza di Castan. In mediana sono in quattro per due maglie. Confermato il tridente Iago Falque-Belotti-Ljajic.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Ansaldi, Miranda, Murillo, Santon; Joao Mario, Brozovic; Candreva, Banega, Eder; Icardi.

Torino (4-3-3): Hart; Zappacosta, Bovo, Moretti, Barreca; Benassi, Valdifiori, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic

 

JUVENTUS-SAMPDORIA ore 20.45

JUVENTUS: Buffon a riposo e neppure convocato, spazio dunque a Neto; Allegri recupera pure Asamoah e Chiellini, con Rugani che in difesa sostituirà Barzagli. Marchisio invece partirà dalla panchina: gioca ancora Hernanes; al posto di Dani Alves pronto Lichtsteiner; in attacco invece scelte obbligate con la coppia Higuain-Mandzukic.

SAMPDORIA: il belga Praet si gioca una maglia da titolare; potrebbe trovare spazio pure il croato Budimir, al posto di Quagliarella preservabile in vista del match di domenica con l’Inter,

Juventus (3-5-2): Neto; Benatia, Bonucci, RuganiLichtsteiner, Khedira, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Higuain, Mandzukic.

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Linetty, Barreto, Torreira; PraetBudimir, Muriel.

LAZIO-CAGLIARI ore 20.45

LAZIO: in campo si sono rivisti Radu e Milinkovic-Savic: il rumeno potrebbe trovare spazio già dal 1’; per il serbo inizio dalla panchina. Fra i degenti Biglia è l’unico che sarebbe pronto per la prossima giornata.

CAGLIARI: Farias continua la fase di recupero come Ionita e Joao Pedro: potrebbero esserci novità in attacco col ballottaggio Melchiorri/Sau e con lo stesso Giannetti pronto a subentrare.

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Wallace, Hoedt, Radu; Parolo, Cataldi, Lulic; Felipe Anderson, Immobile, Keita.

Cagliari (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Bruno Alves, Ceppitelli, Murru; Isla, Tachtsidis, Padoin; Di Gennaro; Melchiorri, Borriello.

 

NAPOLI-EMPOLI ore 20.45

NAPOLI: sono due le giornate di squalifica date dal GS di Serie A a Gabbiadini. Mertens o Callejon come falso nove. Torna titolare Lorenzo Insigne, conferma per Diawara in mezzo al campo.

EMPOLI: Martusciello perde ancora Laurini: al suo posto Veselj. Dovrebbe recuperare, invece, Gilardino. Pucciarelli torna titolare. I ballottaggi riguardano Pasqual-Dimarco a sinistra e Buchel-Croce in mezzo al campo.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, L. Insigne.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Veseli, Costa, Bellusci, Pasqual; A. Tello, Mauri, Buchel; Saponara; Maccarone, Pucciarelli

 

PESCARA-ATALANTA ore 20.45

PESCARA: Oddo recupera Manaj, ma non Verre. In difesa dopo la squalifica torna Coda; Pepe invece si candida per una maglia da titolare.

ATALANTA: Gasperini (squalificato) deve sostituire l’infortunato Toloi: Konko in vantaggio su Zukanovic. Grassi dovrebbe far rifiatare Kurtic. In attacco gioca Petagna.

Pescara (4-3-2-1): Bizzarri; Zampano, Coda, Campagnaro, Biraghi; Aquilani, Cristante, Memushaj; Pepe, Benali; Caprari.

Atalanta (3-5-2): Berisha; Konko, Masiello, Caldara, Conti; Grassi, Kessie, Freuler, Dramè; Petagna, Gomez.

 

SASSUOLO-ROMA ore 20.45

SASSUOLO: Di Francesco non potrà contare su Magnanelli, uscito nel derby contro il Bologna per un problema muscolare: contro la Roma lo dovrebbe sostituire Sensi. In difesa ballottaggio Lirola-Gazzola; a centrocampo Pellegrini sembra in vantaggio su Duncan. In attacco possibile impiego dal 1’ di Matri.

ROMA: Juan Jesus è abile e arruolabile, ma soprattutto i giallorossi riabbracciano almeno fra i convocati Antonio Rudiger.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, SensiPellegrini; Politano, Matri, Defrel.

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Florenzi, Manolas, Fazio, Juan Jesus; Strootman, De Rossi; Salah, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko. 

 

GIOVEDI’ 27 OTTOBRE

PALERMO-UDINESE ore 20.45

PALERMO: Emergenza in difesa per De Zerbi. Anche Andelkovic dà forfait, preallertato Vitiello.

UDINESE: Kone ha iniziato la ripresa degli allenamenti in maniera graduale ma è ben lungi dall’essere convocabile.

Palermo (3-4-2-1): Posavec; Cionek, Vitiello, Goldaniga; Rispoli, Bruno Henrique, Gazzi, Aleesami; Hiljemark, Diamanti; Nestorovski.

Udinese (4-3-3): Karnezis; Widmer, Felipe, Danilo, Samir; Jankto, Kums, Fofana; De Paul, Thereau, Zapata


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*