ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 10ª giornata: Palermo da notte fonda, l’Udinese passa 1-3
Serie A, 10ª giornata: Palermo da notte fonda, l’Udinese passa 1-3
Fofana Palermo-Udinese Serie A. Ansa

Serie A, 10ª giornata: Palermo da notte fonda, l’Udinese passa 1-3

Nel posticipo della 10ª di Serie A l’Udinese sbanca il Barbera e manda in crisi il Palermo. Del Neri vince la seconda di fila con Thereau e doppio Fofana.

Stati d’animo differenti sulle rispettive panchine: Delneri, che tornava alla Favorita da ex, si vendica sonoramente dei rosanero; De Zerbi invece è ancora a secco di punti in casa in Serie A e ora la sua posizione inizia a vacillare. L’esordiente tecnico bresciano in Serie A ha finora raccolto pochissimo: Zamparini ora potrebbe spazientirsi.

Eppure i siciliani sono passati in vantaggio quasi subito, col gol di Nestorovski a sbloccare la gara e metterla in potenziale discesa: al 10’ Nestorovski rubava palla ad Angella, si involava verso la porta di Karnezis e tirava di sinistro, trafiggendo il portiere greco con la deviazione complice di Widmer.

Doccia fredda per l’Udinese intirizzita da un Palermo volitivo e pimpante nonostante la pioggia e il vento sull’impianto della Favorita: prima Diamanti poi ancora Nestorovski spaventavano la difesa friulana.

Brava però la formazione ospite a crederci e a trovare, al 33’, il gol del pari con l’imbucata di Widmer per Thereau che batteva Posavec per l’1-1.

La partita si è accesa nel finale di tempo: al 40’ Embalo di testa impegna Karnezis e 2’ dopo Posavec è costratto a un doppio intervento prima su Matos e poi su Fofana.

Ritmi blandi con folate improvvise di buon calcio nella ripresa, con occasioni da ambo le parti. A essere premiati alla fine sono gli sforzi dei bianconeri che al 29’ hanno trovato il gol giusto per ribaltare il risultato: Embalo ha perso palla, Halfredsson ha lanciato Fofana che dal limite ha fatto partire un tiro a giro sul secondo palo sul quale Posavec non può nulla.

Al 35’ lo stesso centrocampista franco-ivoriano ex City completava l’opera concludendo perfettamente il contropiede imbastito da Badu. Palermo sbattuto come un tappeto alla ringhiera, e pulizie completate per l’Udinese che nel finale si è ritrovata pure col lusso di giocare in superiorità numerica (doppio giallo al rosanero Sallai) e di cogliere un palo: missione compiuta, l’operazione Delneri funziona alla grande.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*