ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour of Hainan 2016, Lutsenko vince l’ottava: generale ad un passo
Tour of Hainan 2016, Lutsenko vince l’ottava: generale ad un passo
Foto: @tourhainan

Tour of Hainan 2016, Lutsenko vince l’ottava: generale ad un passo

Si impone il leader della generale Alexey Lutsenko nell’ottava frazione del Tour of Hainan 2016: il kazako dell’Astana precede sul traguardo di Qiongzhong Rafael Andriato (Wilier-Southeast) e Andrea Pasqualon (Team Roth) e mette un’ipoteca sulla classifica generale.

La penultima fatica della corsa e, per molti atleti, dell’intera stagione. Parte da Sanya la tappa e, complice l’alta andatura che il gruppo tiene sin dalle fasi iniziali, per oltre 30 km nessuno riesce ad allungare, malgrado molteplici tentativi.

È un’azione di forza a permettere, poco dopo, a Kamil Kurek (CCC Sprandi), Nico Brüngger (Team Roth), Mirko Tedeschi (Wilier-Southeast), Sofiane Merignat (Delko Marseille Provence KTM), Bernard Sulzberger (Drapac), Serhiy Grechyn (Jilun Shakeland), Ilya Davidenok (RTS Monton Racing), Andriy Vasylyuk (Kolss BDC) e Ying Hon (Hengxiang) di avere la meglio sul plotone ed andare in fuga.

Tre i Gran Premi della Montagna di giornata: sui primi due passa per primo l’italiano Mirko Tedeschi, mentre sul terzo, posto non lontano dal traguardo, tutti gli attaccanti vengono ripresi e così è Mauricio Ortega (RTS Monton racing) a transitare in testa davanti ad Alexey Lutsenko già impegnato nel tentativo di selezione che dà i suoi frutti: nelle prime posizioni, infatti, non troviamo più il dominatore degli sprint Max Walscheid (Giant-Alpecin), né tantomeno Roberto Ferrari (Lampre-Merida).

La maglia gialla prova poi a fare il vuoto assieme allo stesso Ortega e ad un altro drappello di uomini, ma a cinque chilometri all’arrivo il gruppo (scremato) torna compatto. Ma Lutsenko è il più forte anche in volata e va a conquistare la vittoria che gli vale, in virtù degli abbuoni, il primato in classifica generale ulteriormente rafforzato. Ormai il successo finale è ad un passo, dal momento che domani, nella Qiongzhong › Xinglong (145.5 km) sarà nuovamente volata a ranghi compatti.

Secondo posto per il brasiliano Rafael Andriato, vincitore della prima tappa, terzo e quarto per gli italiani Andrea Pasqualon e Simone Ponzi (CCC Sprandi). Settimo Giuseppe Fonzi (Wilier-Southeast).

Ordine d’arrivo 8^ tappa:

1 Alexey Lutsenko (Kaz) Astana Pro Team 4:13:50
2 Rafael Andriato (Bra) Wilier Triestina – Southeast 0:00:00
3 Andrea Pasqualon (Ita) Team Roth 0:00:00
4 Simone Ponzi (Ita) CCC Sprandi – Polkowice 0:00:00
5 Leonardo Fabio Duque (Fra) Delko – Marseille Provence KTM 0:00:00
6 Mario Jorge Faria Da Costa (Por) Lampre – Merida 0:00:00
7 Giuseppe Fonzi (Ita) Wilier Triestina – Southeast 0:00:00
8 Evgeny Zotov (Rus) Nationalmannschaft Russland 0:00:00
9 Cristian Raileanu (Mda) Wilier Triestina – Southeast 0:00:00
10 Patrick Schelling (SUI) Team Vorarlberg 0:00:00

Classifica generale:

1 Alexey Lutsenko (Kaz) Astana Pro Team


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*