ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Pista, parte da Glasgow la Coppa del Mondo 2016/17: il programma e gli azzurri
Pista, parte da Glasgow la Coppa del Mondo 2016/17: il programma e gli azzurri

Pista, parte da Glasgow la Coppa del Mondo 2016/17: il programma e gli azzurri

Si è ormai chiuso il sipario sulla stagione in strada, ma quella del ciclismo su pista sta per entrare nel vivo. Dopo i Campionati europei di Saint Quentin en Yvelines – qui il resoconto finale – ecco alle porte la Coppa del Mondo 2016/2017.

Quattro le date in programma: si comincerà con Glasgow (Gran Bretagna, 4-6 novembre 2016) e si proseguirà con Apeldoorn (Olanda, 11-13 novembre 2016), Cali (Colombia, 17-19 febbraio 2017) e Los Angeles (Stati Uniti, 25-26 febbraio 2017), prima del clou dell’anno con i Mondiali di scena ad Hong Kong (Cina, 12-16 aprile 2017).

Sarà la Scozia, dunque, ad inaugurare la nuova edizione della rassegna creata dall’Uci nel 1993. Lo scorso anno furono soltanto tre gli eventi inseriti in calendario (Guadalajara, Londra e Cali), con la Germania prima nella classifica a squadre davanti a Gran Bretagna e Australia.

Stavolta si partirà con un profondo rinnovamento in seno a ciascuna nazionale: dopo l’anno olimpico, c’è chi abbandona la scena (è il caso di Bradley Wiggins, per esempio), e chi si dedica ad altre attività (come Elia Viviani, che per i prossimi due anni focalizzerà la sua attenzione sulla pista).

Anche l’Italia, quindi, si presenterà con tanti volti nuovi all’appuntamento scozzese. I commissari tecnici del settore femminile (Edoardo Salvoldi) e maschile (Marco Villa) getteranno nella mischia coloro che saranno chiamati a rappresentarci nei prossimi anni in vista del nuovo evento olimpico, con l’obiettivo di permettere loro una crescita senza troppe pressioni.

Niente Viviani, come già detto, ma anche niente Filippo Ganna, Tatiana Guderzo Silvia ValsecchiCi saranno invece Elisa Balsamo e Simone Consonni, ai quali saranno rivolte le maggiori attenzioni per portare a casa qualche bel risultato, e Attilio Viviani, fratello del campione olimpico dell’omnium.

Clicca qui per la startlist maschile, qui per quella femminile. Questo l’elenco completo dei convocati azzurri:

Donne
Martina Alzini (Alé Cipollini Galassia)
Elisa Balsamo (Valcar Pbm)
Maria Giulia Confalonieri (G.S. Fiamme Oro)
Arianna Fidanza (Astana Women’s Team)
Simona Frapporti (G.S. Fiamme Azzurre)
Gloria Manzoni (Gs Cicli Fiorin Asd)
Francesca Pattaro (Bepink)
Miriam Vece Valcar (Pbm)

Uomini
Alex Buttazzoni (G.S. Fiamme Azzurre)
Francesco Ceci (G.S. Fiamme Azzurre)
Simone Consonni (Team Colpack)
Francesco Lamon (Team Colpack)
Davide Plebani (Unieuro Wilier Trevigiani)
Attilio Viviani (Team Colpack)

Questo, invece, il programma completo del weekend di gare:

VENERDÌ 4 NOVEMBRE

1^ sessione: ore 11.30
Velocità uomini (qualificazioni, 1/16, 1/8, 1/4 finale)
Inseguimento a squadre uomini (round 1)
Inseguimento a squadre donne (round 1)
Keirin donne (round 1 e recuperi)
2^ sessione: ore 19
Velocità uomini (semifinali, finali 1-2/3-4 e cerimonia)
Keirin donne (round 2, finali e cerimonia)
Inseguimento a squadre donne (7-8 e 5-6 posto, finali 1-2/3-4 e cerimonia)
Inseguimento a squadre uomini (7-8 e 5-6 posto, finali 1-2/3-4 e cerimonia)

SABATO 5 NOVEMBRE

3^ sessione: ore 10.30
Velocità donne (qualificazioni, 1/16, 1/8, 1/4 finale)
Keirin uomini (round 1 e recuperi)
4^ sessione: ore 19
Velocità donne (semifinali, finali 1-2/3-4 e cerimonia)
Keirin uomini (round 2, finali e cerimonia)
Corsa a punti uomini (finale e cerimonia)
Madison donne (finale e cerimonia)

DOMENICA 6 NOVEMBRE

5^ sessione: ore 9.30
Inseguimento individuale uomini (qualificazioni)
Omnium donne (scratch e gara a tempo)
Velocità a squadre donne (qualificazioni e round 1)
Velocità a squadre uomini (qualificazioni e round 1)
6^ sessione: ore 15
Inseguimento individuale uomini (finali 1-2/3-4 e cerimonia)
Velocità a squadre donne (finali 1-2/3-4 e cerimonia)
Scratch donne (finale e cerimonia)
Omnium donne (eliminazione, corsa a punti e cerimonia)
Velocità a squadre uomini (finali 1-2/3-4 e cerimonia)
Madison uomini (finale e cerimonia)

 


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*