ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Bilanci squadre 2016: Tinkoff
Bilanci squadre 2016: Tinkoff

Bilanci squadre 2016: Tinkoff

Amici di Mondiali.net, continua il nostro viaggio a ritroso sull’andamento delle squadre 2016. Al centro dei bilanci odierni è la Tinkoff. Un fuoriclasse basta per tirare su la barca: è Peter Sagan l’anima della compagine comandata da Oleg Tinkov e sono per la maggior parte sue le 34 vittorie totali portate a casa al termine della stagione.

Cosa dire sul fuoriclasse slovacco? I numeri parlano per lui: dalla maglia iridata indossata dodici mesi fa a Richmond non ha quasi sbagliato un colpo. È sembrato partire a rilento ad inizio stagione, ma una volta rotto il ghiaccio alla Gand-Wevelgem ecco arrivare, uno dopo l’altro, Giro delle Fiandre, due tappe in California, due in Svizzera, tre al Tour de France (con tanto di quinta maglia verde consecutiva), GP Quebec, campionato europeo di Plumelec e campionato mondiale (il secondo consecutivo) a Doha. Diventa quasi stucchevole proseguire con i continui complimenti nei suoi confronti. Peter Sagan è un fenomeno: punto e a capo.

Concentriamoci, piuttosto, sugli altri componenti del team. Su Alberto Contador, ad esempio. Dopo la vittoria ai Paesi Baschi, la sfortuna si è accanita ancora una volta sul Pistolero nel corso del Tour de France, abbandonato prematuramente. Presentatosi alla partenza della Vuelta alla ricerca del poker, poi, ha dovuto fare i conti con tre personaggi più forti di lui: Quintana, Froome e Chaves. Ha dato prova del suo innaturale talento in occasione della scoppiettante e forse decisiva frazione di Aaramon Formigal, ma non è bastato per resistere agli attacchi avversari sulle montagne nel prosieguo della corsa. L’estro non manca, l’impegno lo stesso, ma evidentemente gli anni passano anche per lui.

L’altro uomo per le corse a tappe è Rafal Majka. Non ha particolarmente convinto il buon polacco, ma è riuscito a portare comunque a casa un discreto quinto posto al Giro d’Italia, dando prova di una costanza di rendimento nient’affatto secondaria. È stato poi al via del Tour in appoggio a Contador, ma dopo aver colto il secondo posto a Culoz e due terzi posti ad Andorra e Finhaut-Emosson, è riuscito a far sua l’ambita maglia a pois di leader della classifica dei GPM. Proprio mentre un altro componente del team, Roman Kreuziger, chiudeva la Grande Boucle in una affatto malvagia decima posizione, a differenza di Yuri Trofimov che quella posizione, conquistata un anno fa al Giro, non riusciva a confermarla alla Vuelta.

Gli italiani. Encomiabili sempre e comunque i lavoratori Matteo Tosatto e Daniele Bennati. Il secondo poi, è riuscito a vincere tre corse in stagione, tra cui il sentito Giro della Toscana sulle strade di casa. Compiti di gregariato anche per Manuele BoaroOscar Gatto, il cui unico acuto risale ad una tappa della Vuelta a Andalucia. Tra gli altri, infine, segnaliamo l’ottimo secondo posto del giovane danese Michael Valgren alla Amstel Gold Race alle spalle dell’italiano Enrico Gasparotto.

Top moment. Che il miglior momento della stagione della Tinkoff coincida con una vittoria di Peter Sagan vi sono pochi dubbi. C’è soltanto l’imbarazzo della scelta per stabilire quale sia la più bella. La più importante di sicuro il secondo oro iridato, ma vestendo lo slovacco la maglia della sua nazione in quell’occasione, scegliamo la prima Classica-Monumento della sua carriera, ovvero il Giro delle Fiandre.

top-rider Peter Sagan

flop-rider Yuri Trofimov

vittorie

# Corsa Vincitore
34 World Championships – Road Race SAGAN
33 Eneco Tour – Stage 4 – Aalter › St-Pieters-Leeuw SAGAN
32 Giro della Toscana – Memorial Alfredo Martini BENNATI
31 Eneco Tour – Stage 3 – Blankenberge › Ardooie SAGAN
30 UEC Road European Championships – Road Race SAGAN
29 Grand Prix Cycliste de Quebec SAGAN
28 Vuelta a Burgos CONTADOR
27 PostNord Danmark Rundt – Tour of Denmark VALGREN
26 PostNord Danmark Rundt – Tour of Denmark – Stage 3 – Aabenraa › Vejle VALGREN
25 PostNord Danmark Rundt – Tour of Denmark – Stage 1 – Herning › Esbjerg BENNATI
24 Tour de France – Stage 16 – Moirans-en-Montagne › Berne SAGAN
23 Tour de France – Stage 11 – Carcassonne › Montpellier SAGAN
22 Tour de France – Stage 2 – Saint-Lô › Cherbourg SAGAN
21 National Championships Czech Republic – Road Race KREUZIGER
20 National Championships Great Britain – Road Race BLYTHE
19 National Championships Poland – Road Race MAJKA
18 National Championships Slovakia – Road Race SAGAN
17 National Championships Poland – ITT BODNAR
16 Tour de Suisse – Stage 3 – Grosswangen › Rheinfelden SAGAN
15 Tour de Suisse – Stage 2 – Baar › Baar SAGAN
14 Criterium du Dauphiné – Prologue – Les Gets › Les Gets CONTADOR
13 Amgen Tour of California – Stage 4 – Morro Bay › Monterey County SAGAN
12 Amgen Tour of California – Stage 1 – San Diego › San Diego SAGAN
11 Tour of Croatia – Stage 5 (TTT) – Porec › Umag SAGAN
10 Vuelta Ciclista al Pais Vasco CONTADOR
9 Vuelta Ciclista al Pais Vasco – Stage 6 (ITT) – Eibar › Eibar CONTADOR
8 Ronde van Vlaanderen / Tour des Flandres SAGAN
7 Driedaagse De Panne-Koksijde – Stage 3b (ITT) – De Panne › De Panne BODNAR
6 Gent – Wevelgem in Flanders Fields SAGAN
5 Handzame Classic BAŠKA
4 Volta ao Algarve em Bicicleta – Stage 5 – Almodôvar › Alto do Malhão CONTADOR
3 Vuelta a Andalucia Ruta Ciclista Del Sol – Stage 3 – Monachil › Padul GATTO
2 Vuelta a Andalucia Ruta Ciclista Del Sol – Stage 1 – Almonaster la Real › Sevilla BENNATI
1 Santos Tour Down Under – Stage 2 – Unley › Stirling MCCARTHY

Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*