ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Presentazione squadre 2017: Team Katusha – Alpecin
Presentazione squadre 2017: Team Katusha – Alpecin

Presentazione squadre 2017: Team Katusha – Alpecin

Amici di Mondiali.net, ritorna la rubrica quotidiana che vi accompagna, anche per quest’anno, alla scoperta di tutte le squadre WorldTour e Professional che calcheranno l’asfalto nella prossima stagione. Proseguiamo il nostro viaggio conoscendo la Katusha-Alpecin. Grosse novità per il team WorldTour diretto da Jose Azevedo: con l’entrata in scena del secondo sponsor, che va ad affiancare colossi russi quali Gazprom, Itera e Rosneft, la squadra assume una fisionomia internazionale, acquisendo licenza svizzera. Sono 25 i corridori in organico per la nuova stagione, 10 dei quali nuovi acquisti. Si riparte da un bilancio 2016 che parla di 25 vittorie e 59 podi totali.

CONFERME. Due i leader della vecchia guardia. Alexander Kristoff sarà l’uomo delle Classiche: dopo una stagione al di sotto delle aspettative, punterà a ritornare ai livelli dell’anno precedente, mirando in particolare ai Mondiali che si disputeranno in casa, a Bergen. Ilnur Zakarin, invece, metterà nel mirino, accanto alle Classiche vallonate (dalle Ardenne al Lombardia), le corse a tappe: al Giro 2016 ha dimostrato di poter dire la sua in ottica classifica generale, ora è atteso alla prova del nove.

Confermato l’estone Rein Taramae, che ben si è comportato sulle salite nell’ultima annata. Confermato, ma in cerca di riscatto, anche lo sloveno Simon Spilak, ex vincitore dei giri di Svizzera e Romandia. Tanto interesse attorno al giovane colombiano Jonathan Restrepo, già in evidenza all’ultima Vuelta, che andrà a comporre la colonia latina formata dal portoghese Tiago Machado e dagli spagnoli Angel Vicioso ed Alberto Losada, ex fidi scudieri dell’uscente Joaquin Rodriguez ed ormai elementi in supporto di Zakarin. Per gettarsi nella mischia delle volate, infine, presenti anche il russo Maxim Belkov, il danese Michael Morkov e l’austriaco Marco Haller.

ACQUISTI. Tante le new entry: arriva il quattro volte campione del mondo a cronometro Tony Martin e con lui anche il connazionale Marco Mathis, che la maglia iridata l’ha vinta a Doha tra gli under 23, nonché il danese Mads Wurtz Schmidt, oro nella stessa disciplina l’anno precedente. Dalla chiusura di Tinkoff e IAM provengono Robert Kiserlovski e Reto Hollenstein, corridori in grado di poter dire la loro in salita così come il portoghese Jose Goncalves, ex Caja Rural-RGA. A loro si uniscono il figlio d’arte Rick Zabel svincolato dalla Bmc e l’olandese Maurits Lammertink (Roompot), entrambi dotati di spunto veloce, insieme al belga Baptiste Planckaert, che costituirà un prezioso aiuto per le Classiche.

CESSIONI. Pezzi pregiati lasciano la squadra: dal processo di derussificazione abbandonano Sergey Lagutin, Alexander Porsev, Dmitriy Kozontchuk e Alexey TsatevichJurgen Van Den Broeck cambia aria dopo l’ennesimo deludente anno e si accasa alla LottoNL-Jumbo; l’italiano Jacopo Guarnieri (FDJ) cambia leader e dal 2017 sarà apripista di Arnaud Démare alla FDJ; Joaquin Rodriguez fa dietrofront e, dopo aver annunciato il ritiro, sposa il progetto della Bahrain-Merida.

Status: Uci WorldTour – Svizzera
Sigla: KAT
Sito web: http://www.katushateam.com/
Social Nework: twitter.com/katushacycling – facebook.com/katushacycling
Team manager: Jose Azevedo
Corridori:

BELKOV Maxim
BIERMANS Jenthe
BYSTRØM Sven Erik
GONÇALVES José *
HALLER Marco
HOLLENSTEIN Reto *
KIŠERLOVSKI Robert *
KOCHETKOV Pavel
KRISTOFF Alexander
KUZNETSOV Viacheslav
LAMMERTINK Maurits *
LOSADA Alberto
MACHADO Tiago
MAMYKIN Matvey
MARTIN Tony *
MATHIS Marco *
MØRKØV Michael
PLANCKAERT Baptiste *
POLITT Nils
RESTREPO Jhonatan
TAARAMÄE Rein
VICIOSO Ángel
WÜRTZ SCHMIDT Mads *
ZABEL Rick *
ZAKARIN Ilnur
ŠPILAK Simon

* Nuovi acquisti

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*