ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Presentazione squadre 2017: Bora-Hansgrohe
Presentazione squadre 2017: Bora-Hansgrohe

Presentazione squadre 2017: Bora-Hansgrohe

Amici di Mondiali.net, la nostra carrellata di presentazioni delle squadre che vedremo sulla strada nel 2017 prosegue con la tedesca Bora-Hansgrohe, al debutto nella categoria WorldTour.

Dimenticate la compagine Professional che ha corso negli ultimi anni con la denominazione di Bora-Argon 18. Invariato lo staff tecnico, a cominciare dal general manager Ralph Denk, ma l’organico si presenta profondamente rinnovato e pronto a dire la sua in tutte le corse di primissimo piano.

CONFERME. Tredici i corridori che hanno indossato la maglia della squadra nell’ultima stagione: Shane Archbold, Jan Barta, Cesare Benedetti, Sam Bennett, Emanuel Buchmann, Silvio Herklotz, José Joao Mendes, Gregor Muhlberger, Christoph Pfingsten, Lukas Postlberger, Michael Schwarzmann, Andreas Schillinger, Rudiger Selig.

Tra di loro spiccano il buon velocista Sam Bennett, vincitore di una tappa al Giro della Toscana davanti a Cavendish; l’ottimo passista Jan Barta; l’italiano Cesare Benedetti, abile ad entrare nelle fughe e farsi notare; i tedeschi Emanuel Buchmann, già campione nazionale in linea, e Michael Schwarzmann.

ACQUISTI. Se tredici sono le conferme, altrettante le novità, che danno un volto nuovo ed estremamente competitivo alla squadra. Basta un solo nome: Peter Sagan. Il campione del mondo, reduce dall’esperienza in Tinkoff, proverà a ripetere una stagione a dir poco straordinaria puntando in primis sulle Classiche del pavé. Con lui, dalla squadra russa arrivano anche il fratello Juray Sagan, i connazionali Michal Kolar ed Erik Baska, l’australiano Jay McCarthy e i polacchi Pawel PoljanskiMaciej Bodnar e Rafal Majka.

Quest’ultimo è l’elemento chiave per le grandi corse a tappe e, dopo il quinto posto al Giro 2016, verrà ancora in Italia per tentare di raggiungere, per la prima volta in carriera, un gradino del podio. Sul fronte salite troviamo anche Leopold Konig, che torna in Germania dopo la parentesi del team Sky e vestirà i panni di capitano in ottica generale al Tour de France.

Da un altro team defunto, la IAM Cycling, provengono il lettone Alekseys Saramotins e soprattutto l’italiano Matteo Pelucchi, ottimo sprinter ma reduce da una stagione tutt’altro che positiva. In ottica volate occhio anche al giovane tedesco Pascal Ackermann, protagonista al Mondiale under 23, mente a dare una mano a Sagan nelle Classiche ci sarà anche Marcus Burghardt (BMC Racing Team).

CESSIONI. Sei corridori lasciano il team: Phil Bauhaus (Sunweb-Giant), Scott Thwaites (Dimension Data) e Zakkari Dempster (Cycling Academy), oltreché Ralf Matzka e Paul Voss ancora in cerca di sistemazione. Appendono la bici al chiodo Bartosz Huzarski e Dominik Nerz, quest’ultimo fermato da problemi di salute.

Status: Uci WorldTour – Germania
Sigla: BOH
Sito web: http://www.bora-argon18.com/
Social Nework
Team manager: Ralph Denk
Corridori:

ACKERMANN Pascal *
ARCHBOLD Shane
BÁRTA Jan
BAŠKA Erik *
BENEDETTI Cesare
BENNETT Sam
BODNAR Maciej *
BUCHMANN Emanuel
BURGHARDT Marcus *
HERKLOTZ Silvio
KOLAR Michael *
KONRAD Patrick
KÖNIG Leopold *
MAJKA Rafał *
MCCARTHY Jay *
MENDES José
MÜHLBERGER Gregor
PELUCCHI Matteo *
PFINGSTEN Christoph
POLJANSKI Pawel *
PÖSTLBERGER Lukas
SAGAN Juraj *
SAGAN Peter *
SARAMOTINS Aleksejs *
SCHILLINGER Andreas
SCHWARZMANN Michael
SELIG Rüdiger

Loading...

About Andrea Fragasso