ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Presentazione squadre 2017: Orica-Scott
Presentazione squadre 2017: Orica-Scott

Presentazione squadre 2017: Orica-Scott

Amici di Mondiali.net, nell’ambito delle presentazioni delle squadre 2017, quest’oggi ci concentriamo su una delle formazioni più attese, l’australiana facente parte del WorldTour Orica-Scott. Ora che la metamorfosi da compagine da pianura ad armata per le salite è compiuta – e lo dimostrano i risultati conseguiti nell’ultima annata – non resta che proseguire nella crescita esponenziale, contando su alcuni dei giovani più scatenati dell’intero panorama internazionale. A disposizione della coppia in ammiraglia Shayne Bannan-Matthew White ci saranno 26 uomini.

CONFERME. La squadra rimane sostanzialmente immutata. L’uomo più atteso risponde al nome di Esteban Chaves, cortesissimo scalatore colombiano che nell’ultima stagione si è preso il lusso di giungere secondo al Giro d’Italia e terzo alla Vuelta a Espana, prima di vincere con autorità una Classica-Monumento, Il Lombardia. La Corsa Rosa potrebbe essere il suo obiettivo anche nel 2017, mentre per il Tour de France toccherà ai gemelli Simon e Adam Yates, già protagonisti lo scorso anno, rendere dure la vita agli avversari: Adam, in particolare, proverà a migliorare, nonostante la giovane età (classe ’92), il quarto posto del 2016.

Chaves e i fratelli Yates sono gli uomini per i grandi Giri, ma su di loro si concentrano le attenzioni anche per le classiche vallonate, dalle Ardenne fino al Lombardia. A queste mirano anche Simon Gerrans e Michael Albasini, che sperano entrambi di cancellare l’anonima stagione (falcidiata dagli infortuni nel caso del primo) e ritrovare la via del successo ormai smarrita. Per il pavé, invece, lo scorso anno ci fu l’inaspettato trionfo di Mathew Hayman alla Parigi-Roubaix: difficile, ad ogni modo, un bis da parte dell’esperto australiano, che probabilmente appenderà la bici al chiodo al termine dell’anno. Al suo posto, da monitorare il belga Jens Keukeleire, atleta che sa anche gettarsi nella mischia in caso di arrivi non compatti.

Ancora beata gioventù nelle volate grazie a Caleb Ewan, senza dimenticare quel Magnus Cort Nielsen che ha meravigliato all’ultima Vuelta vincendo ben due tappe. Infine i gregari: dagli inossidabili passisti Svein Tuft, Luke Durbridge e Michael Hepburn al velocista Luka Mezgec fino allo scalatore Ruben Plaza.

ACQUISTI. Tre soli acquisti, ma di ottima fattura: Roman Kreuziger (Tinkoff) sarà il quarto uomo per le corse a tappe e per le classiche più dure (nel 2016 decimo al Tour e settimo alla Liegi, mentre in carriera già conquistata l’Amstel); Carlos Verona, fresco di divorzio dalla Etixx-Quick Step, sarà un importante uomo a sostegno dei capitani quando la strada sale; Roger Kluge, in arrivo dopo la chiusura della IAM Cycling, è un passista veloce che nell’ultima stagione si è regalato una splendida vittoria al Giro d’Italia nella tappa di Cassano d’Adda.

CESSIONI. Lascia il team australiano Michael Matthews, che si accasa al Team Sunweb. Lasciano la squadra anche lo spagnolo Amets Txurruka, svincolato, e il canadese Christian Meier, che ha posto fine alla sua attività su strada.

Status: Uci WorldTour – Australia
Sigla: OGE
Sito web: http://www.greenedgecycling.com/
Social Nework: https://twitter.com/ORICA_BE
Team manager: Matthew White
Corridori:

ALBASINI Michael
BEWLEY Sam
CHAVES Johan Esteban
CHEUNG King Lok
DOCKER Mitchell
DURBRIDGE Luke
EDMONDSON Alexander
EWAN Caleb
GERRANS Simon
HAIG Jack
HAYMAN Mathew
HEPBURN Michael
HOWSON Damien
IMPEY Daryl
JUUL-JENSEN Christopher
KEUKELEIRE Jens
KLUGE Roger *
KREUZIGER Roman *
MEZGEC Luka
NIELSEN Magnus Cort
PLAZA Rubén
POWER Robert
TUFT Svein
VERONA Carlos *
YATES Adam
YATES Simon

* Nuovi acquisti


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*