ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Presentazione squadre 2017: Team Sky
Presentazione squadre 2017: Team Sky

Presentazione squadre 2017: Team Sky

Amici di Mondiali.net, oggi è una giornata fondamentale per la nostra rubrica sulle presentazioni delle squadre 2017. Vi parliamo di un top team, il Team Sky di sir Dave Brailford. Che stiamo parlando di uno squadrone lo testimonia il peso delle vittorie che ogni anno i britannici riescono a raccogliere: nel 2016, tra gli altri, sono stati portati a casa un Grand Tour (il Tour de France) e una Classica-Monumento (la Liegi-Bastogne-Liegi). Per il nuovo anno sono 27 gli uomini a disposizione dello staff tecnico: confermati tutti i leader, il gruppo è stato ulteriormente rinforzato da innesti di qualità.

CONFERME. Se tre Tour de France non sono sufficienti per restare nella storia, ecco che Chris Froome mira al quarto: ancora niente Giro per il campione di origini keniane (semmai la Vuelta a seconda di come andrà la Grande Boucle), ma un unico grande obiettivo per un poker storico. Al suo fianco, una squadra che sembra non avere punti deboli e i cui componenti potrebbero svolgere ruoli da leader in ogni altro team.

Stiamo parlando di Wout Poels, il migliore dei gregari nell’ultimo anno e il vincitore dell’ultima Liegi (lui sì che punterà al bis, magari riprovandoci anche al Lombardia a fine anno); di Mikel Landa, che prima di scortare Froomy proverà a ritornare sulle strade d’Italia dopo la brutta prova del 2016 (lui crede nella maglia rosa al Giro 100); di Geraint Thomas, che sarà subito concentrato in questa prima parte di stagione tra la Parigi-Nizza e le Classiche del pavé.

E poi ancora di Mikel Nieve, grande protagonista dell’ultima Corsa Rosa conclusa con la conquista della maglia azzurra di miglior scalatore; di Sergio Henao che vuol cercare di emulare i tanti connazionali in lotta per grandi traguardi; degli spagnoli David Lopez e Benat Intxausti. Per le salite, insomma, siano esse del Tour o di qualsiasi altra corsa, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Ma non è meno rosea la situazione per le altre tipologie di corse. Per le Classiche, per esempio, oltre al già citato Thomas amante del pavé, c’è la voglia dell’ex iridato Michal Kwiatkowski di cancellare la brutta (sarebbe orrenda, se non ci fosse stata la vittoria ad Harelbeke) annata appena conclusa, mentre Vasyl Kyrienka cerchierà di rosso le prove a cronometro.

Infine gli italiani. Il Team Sky può vantare un campione olimpico: è Elia Viviani, che dopo aver raggiunto il massimo traguardo su pista, si concentrerà per il prossimo biennio esclusivamente sulla strada. Le volate del Giro 100 saranno il suo obiettivo, ma il pallino della Milano-Sanremo non si cancella e costituisce il pensiero fisso dei primi mesi dell’anno.

Salvatore Puccio sarà un importante uomo squadra, ma non disdegnerà di ritagliarsi qualche spazio attraverso fughe da lontano, mentre su Gianni Moscon le attese sono già alte dopo una prima grande stagione tra i professionisti: cosa potrà fare il giovane trentino stavolta? Dai muri del Fiandre alle brevi corse a tappe: davanti a lui, un variegato mondo a sua disposizione.

ACQUISTI. Sono sei le novità del Team Sky versione 2017. Due di queste sono elementi ottimi per le salite: si tratta del francese Kenny Ellisonde proveniente dalla FDJ e grande protagonista all’ultima Vuelta, e dell’italiano Diego Rosa dall’Astana. Tanta curiosità su come sarà l’avventura del corridore piemontese nella nuova squadra e su quali siano i suoi reali obiettivi: è arrivato tardi sulla strada, ma ha già dimostrato di poter competere per le Grandi Classiche (secondo all’ultimo Lombardia) e, perché no, per un Grande Giro, se la squadra gliene darà l’opportunità.

Accanto al polacco Lucasz Wisniowski (Etixx-Quick Step), inseriti in gruppo anche tre dei migliori talenti britannici in prospettiva: sono il velocista Owain Doull (Team Wiggins) e i passisti-scalatori Tao Geoghegan Hart (Axeon) e Jonathan Dibben (Team Wiggins).

CESSIONI. Sono sei gli uomini che lasciano la Sky: a Xabier Zandio che ha annunciato il ritiro si aggiungono Nicolas Roche (Bmc), Ben Swift (UAE Abu Dhabi), Leopold Konig (Bora-Hansgrohe), Lars Petter Nordhaug ed Andrew Fenn (Aqua Blue Sport).

Status: Uci WorldTour – Gran Bretagna
Sigla: SKY
Sito web: http://www.teamsky.com/
Social Nework: http://www.twitter.com/TeamSky
Team manager: Dave Brailford
Corridori:

BOSWELL Ian
DEIGNAN Philip
DIBBEN Jonathan *
DOULL Owain *
ELISSONDE Kenny *
FROOME Christopher
GEOGHEGAN HART Tao *
GOLAS Michal
HENAO Sergio Luis
HENAO Sebastián
INTXAUSTI Beñat
KENNAUGH Peter
KIRYIENKA Vasil
KNEES Christian
KWIATKOWSKI Michal
LANDA Mikel
LOPEZ David
MOSCON Gianni
NIEVE Mikel
POELS Wout
ROSA Diego *
ROWE Luke
STANNARD Ian
THOMAS Geraint
VAN POPPEL Danny
VIVIANI Elia
WIŚNIOWSKI Łukasz *

* Nuovi acquisti


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*