ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > CDM Pista: a Glasgow quartetto donne d’argento, settimi gli uomini
CDM Pista: a Glasgow quartetto donne d’argento, settimi gli uomini

CDM Pista: a Glasgow quartetto donne d’argento, settimi gli uomini

Prima tappa di Coppa del Mondo di ciclismo su pista e prime gioie azzurre. All’interno del velodromo di Glasgow, in Scozia, il quartetto dell’inseguimento a squadre femminile si inchina soltanto alla Gran Bretagna, andando a prendersi una meritata medaglia d’argento.

Una gran bella nazionale, quella formata da Simona Frapporti, Elisa Balsamo, Maria Giulia Confalonieri e Francesca Pattaro: dopo aver agevolmente agguantato la finale, rischia di fare il colpo grosso contro le favoritissime padrone di casa. In testa per tre quarti di gara, le azzurre devono arrendersi alla fine a Dickinson, Kay, Lloyd e Nelson, che col tempo di 4’25”809 vanno a prendersi la medaglia d’oro.

Il 4’27”703 fatto segnare dalle nostre connazionali è peggiore di tre secondi a quello delle qualifiche (4’24”566), rimasto poi imbattuto per tutta la competizione. Ma si comincia col piede giusto e ci sarà subito la possibilità di ottenere la rivincita tra una settimana appena ad Apeldoorn, in Olanda.

“Eravamo in testa con oltre mezzo secondo fino a tre giri dalla fine, poi un cambio non lineare di una azzurra che ha perso contatto”, analizza il commissario tecnico del settore femminile Edoardo Salvoldi, che sottolinea come si sia comunque trattato di “una buona gara, in particolare per le giovani”, col risultato che “dimostra una volta di più che siamo tra le nazioni di vertice“.

Gran Bretagna prima anche tra gli uomini: battuta in finale la Francia (3’58″891 contro 4’00″230 il tempo delle due finaliste). Settima (4’03″743) l’Italia formata da Simone Consonni, Francesco Lamon, Davide Plebani e Alex Buttazzoni, che si consola con la finalina per il settimo/ottavo posto vinta sulla Russia.

Buona prestazione di Gloria Manzoni nella finale del keirin: decimo posto per la giovane velocista nella gara vinta dalla lituana Simona Krupeckaite davanti all’ucraina Liubov Basova e all’australiana Courtney Field. Velocità individuale al polacco Kamil Kuczynski (secondo il russo Pavel Yakusheyskiy, terzo l’ucraino Andrii Vynokurov), mentre viene eliminato nelle prime fasi il rappresentante italiano Davide Ceci.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*