ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 13ª giornata: nella sera delle doppiette Brescia-Cesena è 3-2, decide Martinelli
Serie B, 13ª giornata: nella sera delle doppiette Brescia-Cesena è 3-2, decide Martinelli
Ligi Torregrossa Brescia-Cesena, Serie B. LaPresse

Serie B, 13ª giornata: nella sera delle doppiette Brescia-Cesena è 3-2, decide Martinelli

Due gol Torregrossa, due gol pure Ciano. Poi, l’urlo di Martinelli. Il Brescia batte in extremis il Cesena 3-2 nell’anticipo della 13ª di Serie B.

Niente da fare dunque per i bianconeri romagnoli, per i quali l’approdo di Camplone al posto dell’esonerato Drago; le Rondinelle invece dal canto loro ricominciano a volare dopo la scoppolaccia di Chiavari, Brocchi si rimette in sesto e trova a sua disposizione un Torregrossa formato super.

L’ex attaccante di Trapani e Crotone è lesto e fortunato a trovarsi il pallone fra i piedi al 12’ su un cross radente di Coly. Dopo aver aperto la partita, Torregrossa fa pure doppietta, centrando il gol numero 4 in questa Serie B: al 20’ controllo e girata mirabile che fa palo-gol; rete da applausi e Rigamonti che gode.

Il Cesena reagisce furiosamente, colleziona angoli, si rende pericoloso con Cinelli e Cascione. Minelli si salva d’istinto. E dice di no anche a Garritano, al 35’. Prima dell’intervallo il portiere dei bresciani deve ripetersi pure su Kone: segno che la pressione cesenate è forte e potrebbe far male.

Nella ripresa infatti, dopo un tiro pericoloso di Garritano, la truppa bianconera accorcia le distanze seppure su rigore: Torregrossa stavolta è protagonista in negativo col mani che provoca il rigore che poi Ciano trasforma al 21’ per il 2-1. Alla mezz’ora lo stesso Ciano imita il collega omologo del Brescia facendo doppietta con un mancino fenomenale sotto l’incrocio. È 2-2, il Cesena torna in corsa e potrebbe anche fare il ribaltone.

Ma la partita prende, di nuovo, la direzione biancoblu: il Brescia si risveglia di colpo e Martinelli di sinistro su azione di Bisoli e appoggio di Sbrissa batte per l’ultima volta Agazzi e cala il tris. È 3-2 il finale.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*