ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 12^ giornata: Juventus e Milan passano in trasferta, Atalanta doma Sassuolo
Serie A, 12^ giornata: Juventus e Milan passano in trasferta, Atalanta doma Sassuolo
Palermo-Milan. FotoDavide Anastasi/LaPresse 06-11- 2016

Serie A, 12^ giornata: Juventus e Milan passano in trasferta, Atalanta doma Sassuolo

Tante vittorie in trasferta nella 12^ giornata di Serie A, l’ultima prima della sosta per gli impegni delle nazionali: tre punti conquistati fuori casa per la capolista Juventus, per il Milan secondo in classifica, per un’Atalanta sempre più convincente e per l’Empoli; pari a Genova. Vediamo tutti i risultati.

CHIEVO-JUVENTUS 1-2. Un successo di misura, ma che avrebbe potuto essere decisamente più largo, se Sorrentino non avesse sbarrato la porta ai bianconeri più volte sul finale di incontro. Ciò che conta, per gli uomini di Max Allegri, è aver portato a casa la partita. Ad aprire le  marcature ci pensa Mandzukic all’inizio della ripresa; il solito Pellissier pareggia i conti per i clivensi, ma alla fine ci pensa Pjanic a siglare la rete decisiva con una superba punizione. Neo per la Vecchia Signora, l’infortunio occorso a Barzagli, per il quale si sospetta una lussazione alla spalla.

PALERMO-MILAN 1-2. Soffre il Diavolo, ma dimostra per l’ennesima volta di saper soffrire di fronte ad una squadra che si mostra pimpante e volitiva. Al momentaneo vantaggio di Suso risponde Nestorovski per i rosanero. Poi ci pensa Lapadula, una volta entrato in campo, a insaccare nella porta avversaria con un pregevolissimo colpo di tacco: finalmente si sblocca il ventiseienne torinese, che una volta rotto il ghiaccio tornerà certamente utile a Montella, in particolare in vista del derby che tra due settimane lo opporrà all’Inter. Intanto il tecnico campano si gode il secondo posto solitario in classifica a quota 25 punti.

SASSUOLO-ATALANTA 0-3. Continua la marcia trionfale dei bergamaschi, autori di sei vittorie negli ultimi sette incontri disputati. Espugnato il Mapei Stadium con tre reti a zero firmate da Gomez, Caldara e Conti. Gasperini si gode il momento d’oro, visto che la sua squadra sorpassa il Napoli e aggancia la Lazio a 22 punti; Di Francesco, invece, paga le fatiche di Coppa con una prestazione troppo al di sotto delle aspettative.

PESCARA-EMPOLI 0-4. Roboante poker dei toscani all’Adriatico di Pescara: gli uomini di Martusciello sono padroni del campo e si sbarazzano dei ragazzi di Massimo Oddo senza troppa fatica. Finalmente si sblocca Maccarone, che a sei mesi dall’ultimo gol ritrova la via della rete per ben due volte. Le altre marcature portano la firma di Saponara e Pucciarelli.

GENOA-UDINESE 1-1. Unico pari del pomeriggio, quello tra Genoa e Udinese. Succede tutto nella prima mezz’ora di gioco: a Therau risponde Ocampos e, complice un secondo tempo decisamente bruttino dal punto di vista dello spettacolo, poco altro accade. Un punto ciascuno non fa male a nessuno.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*