ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Liga, il punto sull’11^ giornata: Real facile, Barca a fatica, Atletico Ko
Liga, il punto sull’11^ giornata: Real facile, Barca a fatica, Atletico Ko

Liga, il punto sull’11^ giornata: Real facile, Barca a fatica, Atletico Ko

Facile il Real Madrid, Barcellona soffre ma espugna Siviglia, finisce Ko l’Atletico Madrid: questi, tra gli altri, i migliori spunti che regala l’11^ giornata della Liga.

REAL MADRID-LEGANES 3-0. Dopo il deludente pareggio in Champions contro i polacchi del Legia, i Blancos tornano protagonisti in campionato. Sono tre le reti rifilate al Leganes, grazie alle quali la squadra di Zinedine Zidane mantiene il primo posto in classifica con 27 punti. A decidere l’incontro sono una doppietta di Bale e un gol di Morata. Ospiti non pervenuti.

SIVIGLIA-BARCELLONA 1-2. Successo fondamentale dei blaugrana, che vincono a Siviglia per 2-1. Padroni di casa in vantaggio dopo 15′ con Vitolo, che batte Ter Stegen e realizza il momentaneo 1-0. Sarabia si divora la ghiotta occasione per raddoppiare e così, poco prima dell’intervallo, Messi pareggia i conti finalizzando un’azione di Neymar. Lo stesso Messi fallisce per due volte la doppietta, ma l’argentino si riscatta servendo a Suarez il pallone che vale la vittoria.

REAL SOCIEDAD-ATLETICO MADRID 2-0. Brutta battuta d’arresto per gli uomini di Diego Pablo Simeone. Vittoria meritata per i padroni di casa, che davanti al pubblico amico si rendono protagonisti di una bella prestazione, seppur concretizzata soltanto da due calci di rigore realizzati da Vela al 54′ e da William Josè al 75′. Madrileni rimangono fermi al terzo posto a quota 21 punti, salgono al sesto i baschi con 19 punti.

Le altre gare. Villareal-Betis Siviglia 2-0 grazie a due siluri da lontano, uno per tempo, firmati da Manu Trigueros e dall’ex blucerchiato Roberto Soriano; successo di misura del Las Palmas, che batte l’EIbar per 1-0, mentre finiscono in parità Espanyol-Athletic Bilbao (0-0) e Granada-Deportivo (1-1).

Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*