ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > CDM Pista, ad Apeldoorn il secondo appuntamento: gli azzurri e il programma
CDM Pista, ad Apeldoorn il secondo appuntamento: gli azzurri e il programma

CDM Pista, ad Apeldoorn il secondo appuntamento: gli azzurri e il programma

Appena una settimana dopo il debutto a Glasgow, la Coppa del Mondo di ciclismo su pista fa tappa ad Apeldoorn, in Olanda, nel weekend 11-13 novembre.

Si tratta di una città profondamente legata al ciclismo, dal momento che il velodromo neerlandese ospitò nel 2011 la manifestazione iridata e proprio da qui è partito, appena cinque mesi fa, il Giro d’Italia 2016, con una cronometro vinta dal corridore di casa Tom Dumoulin.

Dopo le buone prestazioni offerte in Gran Bretagna, gli azzurri si preparano a questo nuovo impegno, sebbene la nazionale guidata dai commissari tecnici Edoardo Salvoldi (settore donne) e Marco Villa (settore uomini) sia numericamente più ridotta rispetto a sette giorni fa, con soli 9 elementi al via.

Ma i nomi di rilievo non mancano: in campo femminile non ci sarà Simona Frapporti, quinta nell’omnium e leader dell’inseguimento a squadre medaglia d’oro in terra britannica, ma sarà presente la giovanissima Gloria Manzoni, la quale, pur in un settore in cui l’Italia ha ancora tanto da recuperare rispetto ad altri Paesi, quello della velocità, sta dimostrando di sapersi far valere.

In campo maschile, invece, c’è Simone Consonni, quarto nell’omnium e nel madison in coppia con Francesco Lamon e uno degli uomini cardine del movimento azzurro (su pista e su strada) dei prossimi anni.

Di seguito i convocati dell’Italia.

Nazionale donne: Rachele Barbieri (Cylance), Gloria Manzoni (Gs Cicli Fiorin Asd), Miriam Vece (Valcar Pbm).
Nazionale Uomini: Alex Buttazzoni (G.S. Fiamme Azzurre), Francesco Castegnaro (Team Pala Fenice A.S. D.), Francesco Ceci (G.S. Fiamme Azzurre), Simone Consonni (Team Colpack), Francesco Lamon (Team Colpack),
Davide Plebani (Unieuro Wilier Trevigiani).

Qui, invece, il programma completo della tre giorni di gare > programma-apeldoorn

Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*