ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Under 21, Italia-Danimarca a reti bianche. Ma Di Biagio può sorridere
Under 21, Italia-Danimarca a reti bianche. Ma Di Biagio può sorridere
Di Biagio c.t. Italia Under 21, foto Lapresse-Spada

Under 21, Italia-Danimarca a reti bianche. Ma Di Biagio può sorridere

Finisce con un pareggio senza reti la sfida tra le nazionali under 21 di Italia e Danimarca. Allo Stadio Fratelli d’Italia di Bergamo, gremito in ogni ordine di posto, gli azzurri di Luigi Di Biagio giocano un’ottima partita, ma si mostrano poco concreti sotto porta e non riescono a pungere la difesa avversaria.

Dopo il beffardo Ko subito tre giorni fa contro l’Inghilterra proprio allo scadere dell’incontro, quello contro gli scandinavi è il secondo test lungo il cammino che porta al Campionato Europeo 2017 di categoria, di cui l’Italia è già sicura di farne parte.

Anche gli scandinavi hanno già staccato il pass per la manifestazione continentale che si terrà in Polonia a giugno, avendo agevolmente vinto il loro girone con nove vittorie ed un pareggio. È per questo motivo che la gara odierna rappresenta un test attendibile per valutare il reale stato di forma dei nostri. E le risposte positive non mancano.

La squadra è parsa solida in ogni reparto, con il numero uno Cragno di fatto mai impegnato e i giocatori della fase offensiva autori di buone giocate, sfortunatamente mai concretizzate. “Quando si costruiscono così tante palle gol c’è da essere contenti“, analizza il commissario tecnico Di Biagio al termine del match. “Nel primo tempo siamo stati un po’ timorosi, ma la ripresa è stata molto positiva […] Abbiamo disputato due buone partite, peccato perché avremmo meritato di vincerne almeno una”, aggiunge lo stesso ct.

Ovazione sugli spalti per i giovani bergamaschi presenti in campo, che con la loro squadra di club, l’Atalanta, costituiscono la vera sorpresa del campionato. Tra i ragazzi di Gasperini spicca senza dubbio Andrea Petagna, che si sofferma anch’egli sulla condizione del collettivo: “Abbiamo fatto il massimo. Mi dispiace non avere fatto gol nelle due occasioni che mi sono capitate, ma va bene così”. “Siamo un bel gruppo e penso che potremo fare bene all’Europeo“, conclude il centravanti cresciuto nel vivaio del Milan.

Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*