ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Cycling Academy sarà Professional nel 2017: Israele festeggia
Cycling Academy sarà Professional nel 2017: Israele festeggia

Cycling Academy sarà Professional nel 2017: Israele festeggia

Anche lo Stato di Israele avrà la sua squadra Professional: è il Cycling Academy Team, che ha ottenuto il via libera dalla commissione licenze dell’Unione Ciclistica Internazionale.

A soli due anni dalla fondazione, ecco il grande salto. Era il 2015 la stagione in cui nacque il progetto di una compagine in grado di far crescere giovani talenti pronti ad essere lanciati in futuro nel panorama internazionale. Promosso dal general manager Ran Margaliot e dal team manager Niki Sorensen, vecchia conoscenza del ciclismo, fu patrocinato in prima istanza nientemeno che dal campione del mondo Peter Sagan.

Tre le vittorie al primo anno tra le Continental, con qualche corridore d’esperienza (come il namibiano Dan Craven, che ha vestito la maglia della Europcar) a far da chioccia ai più giovani: la prima in assoluto, in occasione del Tour of Azerbaijan, seguita da un’affermazione al Tour de Berlin e una al GP Polski. Di gran lunga migliore la stagione appena conclusa, con un bilancio che parla di dodici vittorie e venticinque podi totali. Spiccano, tra gli altri, i successi al Tour de Beauce in Canada o il Giro d’Ungheria.

Per la nuova annata, la prima da team Professional, sono attualmente sotto contatto dieci corridori, a cui verranno aggiunti altri nei prossimi giorni. Non mancano corridori di peso, come il canadese Guillame Boivin, che vanta un passato in Cannondale, oppure l’australiano Zakkari Dempster, che ha vestito negli anni precedenti le maglie di HTC e Bora-Argon 18.

Nel 2017 arriveranno anche l’olandese Dennis Van Winden proveniente dalla LottoNL-Jumbo, il canadese Ben Perry (Silber), l’australiano Hamish Schreurs (Kelin Constantia) e lo statunitense Tyler Williams (Axeon Hagens Berman). Completano finora il quadro l’estone Mihkel Reim, il ceco Daniel Turek, il messicano Luis Lemus e il corridore di casa Guy Sagiv, tutti confermati.  Vi aggiorneremo tempestivamente sugli sviluppi dell’organico fino all’assunzione della veste definitiva.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*