ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > CDM Scherma, che bella sciabola: azzurre prime a Orleans
CDM Scherma, che bella sciabola: azzurre prime a Orleans
foto: federscherma.it

CDM Scherma, che bella sciabola: azzurre prime a Orleans

No, il quarto posto alle Olimpiadi di Rio de Janeiro non è stato un caso: la sciabola femminile italiana, l’arma notoriamente più debole dell’intera scherma azzurra, avanza a grandi passi. Dopo la medaglia a cinque cerchi sfiorata appena tre mesi fa, ecco il gradino più alto del podio centrato nella prima occasione possibile, la tappa d’esordio della Coppa del Mondo 2016/2017.

Siamo ad Orleans, in Francia, dove a ventiquattro ore dagli assalti del tabellone individuale, ecco scendere in pedana i quartetti. Agguerrita la compagine italiana composta da Loreta Gulotta, Rosella Gregorio, Irene Vecchi e Martina Criscio: le prime tre reduci dalla spedizione sudamericana, la quarta una new entry.

E la cosa più positiva è che viene vendicata proprio la sconfitta rimediata in quella occasione: allora fu l’Ucraina ad impedire alle nostre atlete di conquistare l’alloro, ora è la stessa nazionale ad essere messa al tappeto dalle nostre portacolori. Certo, nulla di comparabile alla competizione di agosto in termini di importanza, ma vincere ha sempre un sapore speciale e battere la squadra più forte – 45-33 l’assalto finale – è ancor più dolce.

Prima del round decisivo contro le atlete dell’est Europa, le azzurre battono agli ottavi di finale l’Azerbaijan per 45-26, poi si sbarazzano ai quarti degli Stati Uniti per 45-28 e infine eliminano in semifinale l’Ungheria per 45-27. Successi davvero molti netti, che dimostrano quanto l’Italia meriti la medaglia d’oro odierna. Podio finale completato dalle magiare, che battono le padrone di casa della Francia per 45-43.

Di conseguenza non può che essere soddisfatto il commissario tecnico Giovanni Sirovich, che a margine degli incontri disputati sottolinea come si tratti di una “vittoria importante perché avvia nel migliore dei modi la nuova stagione“. E la dedica è per il Presidente della Federscherma Italiana Giorgio Scarso, rieletto pochi giorni fa come numero uno dello sport più vincente del Bel Paese.

COPPA DEL MONDO – SCIABOLA FEMMINILE – Orleans
Finale
ITALIA b. Ucraina 45-33

Finale 3°-4° posto
Ungheria b. Francia 45-43

Semifinali
ITALIA b. Ungheria 45-27
Ucraina b. Francia 45-34

Quarti di finale
Ungheria b. Russia 45-41
ITALIA b. Usa 45-28
Francia b. Spagna 45-24
Ucraina b. Giappone 45-29

Classifica: 1. ITALIA, 2. Ucraina, 3. Ungheria, 4. Francia, 5. Spagna, 6. Usa, 7. Russia, 8. Giappone.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*