ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions, 5ª giornata: anteprima delle gare del martedì
Champions, 5ª giornata: anteprima delle gare del martedì
Cristiano Ronaldo, Sporting Lisbona-Real Madrid. Twitter

Champions, 5ª giornata: anteprima delle gare del martedì

Non solo Siviglia-Juventus: il martedì di Champions prevede anche il ritorno a casa di CR7 nella sua Lisbona, il vicinissimo pass del Leicester e lo scontro Monaco-Tottenham.

GRUPPO E

CSKA MOSCA-LEVERKUSEN (18.00). Il Bayer Leverkusen supera il turno se non perde e se invece il Tottenham esce battuto nella sfida contro il Monaco, il CSKA deve vincere per poter continuare a sperare. La gara d’andata a Leverkusen è terminata 2-2, dopo che il CSKA era sotto di due gol.

MONACO-TOTTENHAM. Forse Harry Kane è tornato per davvero: il 3-2 del fine settimana sul West Ham con la doppietta dell’inglese ha ridato fiato anche in campionato agli Spurs che non vincevano da 7 giornate. Ora alla squadra di Pochettino servono assolutamente tre punti per rimanere in corsa nel girone E. Contro i monegaschi di Jardim, primi con 8 punti, non sarà affatto facile.

 

GRUPPO F

SPORTING LISBONA-REAL MADRID. CR7 torna a casa: a sole due lunghezze dai 100 gol nelle competizioni UEFA per club (95 in UEFA Champions League), Cristiano Ronaldo si prepara alla sfida contro il suo primo grande amore, lo Sporting Lisbona, squadra da dove è decollato nell’Olimpo del pallone europeo. stavolta le merengues sognano di andare sul velluto, senza ripetere la vittoria thriller per 2-1 dell’andata firmata Morata.

DORTMUND-LEGIA. Davide contro Golia al Signal Iduna Park: dopo aver piegato 1-0 il Bayern Monaco, il Borussia Dortmund conta di fare altrettanto pure col Legia Varsavia, nettamente cresciuto dopo la scoppola per 0-6 inferta dai gialloneri nella prima giornata. Il clamoroso 3-3 ottenuto dai polacchi di Jacek Magiera nell’ultimo turno rende sicuramente più interessante la gara, in cui dovrebbe fare il suo esordio stagionale Marco Reus.

 

GRUPPO G

LEICESTER-CLUB BRUGGE. Leicester d’Europa, facci sognare ancora: le Foxes di Ranieri, nonostante un inizio difficoltoso in Premier League (14esimo, a 2 punti dalla terzultima posizione), hanno un percorso finora immacolato in Champions, fatto di 3 vittorie e un pareggio in quattro uscite. Per questo la gara casalinga col fanalino di coda Club Brugge sembra l’occasione più ghiotta per volare agli ottavi in carrozza e lanciare un altro sogno agli amanti del football di tutto il Vecchio Continente.

COPENAGHEN-PORTO. La sfida del Parken vale come un autentico scontro diretto per il secondo posto del girone: chi vince può sperare ancora nella qualificazione (discorso più vero per i danesi, visto che ai Dragoes di Nuno Espirito Santo potrebbe andar bene anche il pari); chi perde rischia di accontentarsi della retrocessione in Europa League.

 

GRUPPO H

SIVIGLIA-JUVENTUS

DINAMO ZAGABRIA-LIONE. La Dinamo è praticamente già spacciata e per andare in Europa League dovrebbe fare filotto vincendo sia col Lione che a Torino con la Juve. Ecco dunque che il vero tema della partita sarà capire se i croati riusciranno a infilare i bastoni fra le ruote dei francesi dell’OL, che devono vincere assolutamente per giocarsi le ultime chances-qualificazione nell’ultimo turno.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*