ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions, 5ª giornata: Napoli-Dinamo Kiev, Fuorigrotta vuole il pass
Champions, 5ª giornata: Napoli-Dinamo Kiev, Fuorigrotta vuole il pass
Hamsik Besiktas-Napoli, Champions. Epa

Champions, 5ª giornata: Napoli-Dinamo Kiev, Fuorigrotta vuole il pass

Napoli, bisogna chiudere per la qualificazione: al San Paolo arriva la Dinamo Kiev, squadra materasso del girone. Hamsik insegue Maradona. Le formazioni.

Vincere tenendo l’orecchio incollato alla radiolina: i tre punti infatti basterebbero per il passaggio aritmetico del turno solo se il Benfica riuscisse a vincere in Turchia, in casa di quel Besiktas contro cui gli azzurri di Sarri sono riusciti a racimolare appena un punto.

Proprio contro i turchi il Napoli è incappato in un doppio turno avaro di soddisfazioni: prima il clamoroso k.o. del San Paolo, un 2-3 abbastanza strano condito da tanti sprechi e tantissimi errori; poi l’1-1 prezioso del ritorno, col gol di capitan Hamsik che ha rimesso a posto le cose.

Già, Marekiaro: a novemre il capitano azzurro ha ribadito le sue doti da bomber segnando contro Besiktas appunto, Lazio in Serie A e Lituania nelle qualificazioni mondiali. Un altro gol contro la Dinamo Kiev lo porterebbe al terzo posto nella classifica marcatori assoluta del club con 104 reti, a pari merito con Edinson Cavani, e lo avvicinerebbe al record assoluto di Diego Maradona, 115. Il 29enne centrocampista ha dichiarato: «Non sarò mai come lui, ma battere il suo record sarebbe speciale».

All’andata in Ucraina Arkadiusz Milik risolse la pratica per il Napoli; dopo l’infortunio del polacco Sarri ci ha messo un po’ ma alla fine è riuscita a trovare la quadra nella sua formazione, affidandosi spesso al falso nueve e facendo ruotare in quella veste Mertens o Callejon. Al San Paolo, viste le non precarie condizioni fisiche di Gabbiadini, dovrebbe essere riproposto lo stesso schema, col belga al centro dell’attacco e lo spagnolo e Lorenzo Insigne (tornato al gol sabato in Serie A) sui lati.

A centrocampo altro dubbio, riguardante Jorginho: potrebbe essergli preferito di nuovo Diawara, fra le note migliori delle ultime uscite partenopee. In difesa pronto ormai il rientro di Raul Albiol.

Dall’altra parte assenze pesanti per Rebrov, che non avrà a disposizione Danilo Silva, Fedorchuk, Gladkiy e Gusev. Squadra ucraina che si affida giocoforza al solo talento di Yarmolenko

DIRETTA: esclusiva su Premium Sport HD

PROBABILI FORMAZIONI

NAPOLI (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Diawara, Hamsik, Insigne, Mertens, Callejón.

DINAMO KIEV (4-4-2): Rudko, Morozyuk, Khacheridi, Vida, Makarenko, Rybalka, Yarmolenko, Sydorchuk, Garmash, Tsygankov, Júnior Moraes.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*