ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League, 5ª giornata: Hapoel Beer Sheva-Inter e Fiorentina-Paok, le formazioni
Europa League, 5ª giornata: Hapoel Beer Sheva-Inter e Fiorentina-Paok, le formazioni
Pioli allenatore Inter. LaPresse/Spada

Europa League, 5ª giornata: Hapoel Beer Sheva-Inter e Fiorentina-Paok, le formazioni

Le prime italiane a scendere in campo fra poco (ore 19) in Europa League sono Inter e Fiorentina: nerazzurri in Israele, viola in casa col Paok. Le formazioni

HAPOEL BEER SHEVA-INTER

Inter, le ultime chances di Europa League passano da Israele, per la precisione dal deserto del Negev, casa di quell’Hapoel che a San Siro sorprese la squadra di De Boer all’andata con uno 0-2 che ha fatto storia da quelle parti.

Pioli è chiamata all’impresa impossibile: rialzare i nerazzurri, ultimi nel gruppo K, e tentare perlomeno di rientrare nella corsa qualificazione. Il nuovo tecnico proverà ad appellarsi all’entusiasmo arrivato dopo il 2-2 in extremis nel derby, ma dovrà comunque fronteggiare l’assenza importante di Gary Medel, operato e destinato a tornare solo nel nuovo anno solare.

L’ex tecnico della Lazio si affiderà pertanto al 4-3-3. La coppia centrale di difesa sarà composta da Murillo e Miranda, con Santon e Nagatomo sulle corsie laterali, mentre in mediana Banega fungerà da vertice basso, con Brozovic e Felipe Melo mezzali. L’attacco, infine, sarà affidato al solito Icardi, supportato da Eder e Perisic.

FORMAZIONI UFFICIALI

HAPOEL BEER SHEVA (5-4-1): Goresh; Bitton, Miguel Vitor, Taha, Zedek, Korhut; Buzaglio, Radi, Hoban, Melikson; Lucio Maranhao. All.: Bakhar.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Melo, Brozovic; Banega, Candreva, Eder; Icardi. All.: Pioli

 

FIORENTINA-PAOK SALONICCO

Primo posto e qualificazione a un passo per la Viola. Al Franchi la squadra di Sousa affronta i greci del Paok Salonicco, con il quale ha pareggiato all’andata per 0-0: una vittoria certificherebbe il matematico pass per i sedicesimi; se poi il Qarabag non dovesse vincere a Liberec ai toscani spetterebbe anche la vetta del Gruppo J.

Come suo solito il tecnico lusitano dovrebbe mandare un undici inedito, ricombinando le carte dopo il poker di Empoli in campionato: nel terzetto difensivo al posto del non convocato Tomovic potrebbe esserci De Maio. In mezzo al campo ci sarà spazio per il colombiano Carlos Sanchez, mentre dovrebbe tirare il fiato Borja Valero con Cristoforo che ritroverebbe una maglia da titolare. Sulle fasce in tre si giocano una maglia con Tello e Milic attualmente favoriti su Bernardeschi; in attacco Babacar dovrebbe giocare dal primo minuto con Kalinic in panca.

FORMAZIONI UFFICIALI

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Salcedo, De Maio, Astori; Tello, Sanchez, Cristoforo; Ilicic, Bernardeschi; Babacar. All.: Sousa.

PAOK (4-3-3): Glykos; Matos, Crespo, Varela, Leovac; Canas, Cimirot, Charisis; Campos, Koulouris, Rodrigues. All.: Ilic.

 

Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*