ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > SkyDive Dubai, corridori senza stipendi. Quando i petroldollari non bastano…
SkyDive Dubai, corridori senza stipendi. Quando i petroldollari non bastano…

SkyDive Dubai, corridori senza stipendi. Quando i petroldollari non bastano…

Si dice che l’Oriente (Vicino o Estremo ha poca importanza) sia ormai la nuova frontiera del ciclismo e che i capitali provenienti da lì stiano contribuendo a salvare questo sport dalla crisi economica che negli ultimi anni l’ha afflitto. Beh, vero: la nascita del Bahrain-Merida, con lo sceicco Al Khalifa che allestisce uno squadrone in grado di essere competitivo in tutte le corse del calendario (Grandi Giri in particolare), ne è la prova.

Ma non tutte le realtà locali appaiono così lungimiranti. È il caso della SkyDive Dubai, formazione Continental degli Emirati Arabi Uniti che lo scorso anno costruì una squadra piuttosto forte grazie alla presenza di corridori europei in grado di trascinare anche quelli locali.  Oggi viene fuori la denuncia da parte dell’ACCPI (Associazione Corridori professionisti Italiani) che gli atleti facenti parte del team arabo non ricevono stipendi dallo scorso aprile.

Sottolineiamo come tra le file del team abbiano militato nell’ultima stagione due nostri connazionali: l’ex campione italiano Ivan Santaromita, ora accasatosi alla Nippo-Vini Fantini, e Andrea Palini, appena ingaggiato dalla Androni-Sidermec. Con loro, a far emergere la situazione, anche il diesse Alberto Volpi.

Torneranno in patria, dunque, ma con degli arretrati da percepire e una situazione che andava via via aggravandosi. “Ci sono state promesse non mantenute da parte del manager e del rappresentante legale del team – recita il comunicato dell’ACCPI – I corridori hanno sempre fatto il loro lavoro senza mai mettere in cattiva luce il nome degli sponsor e della federazione nazionale”. Sollecitando un pronto intervento da parte dei responsabili del team per ovviare a tale incresciosa incombenza, si minaccia di ricorrere per vie legali secondo le regole Uci se entro dieci giorni non saranno inviate le distinte di pagamento.

L’ultima partecipazione di livello della SkyDive Dubai risale al Giro del Trentino dello scorso aprile. Avrebbe dovuto prendere parte anche al trittico Lombardo, ma pur comparendo nelle startlist provvisorie, di fatto ha dato forfait, chiudendo la stagione con piccole corse locali.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*