ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 15ª giornata: Juventus-Atalanta, scontro diretto? Oh sì. La presentazione
Serie A, 15ª giornata: Juventus-Atalanta, scontro diretto? Oh sì. La presentazione
Juventus-Atalanta, Serie A 2015. LaPresse

Serie A, 15ª giornata: Juventus-Atalanta, scontro diretto? Oh sì. La presentazione

La Signora e la Dea: sfida fra nobildonne nel sabato della 15ª di Serie A. Juventus-Atalanta è un vero scontro diretto dato lo straordinario campionato dei bergamaschi.

I nerazzurri di Bergamo arrivano infatti allo Stadium con grandi pretese: confermare quanto di buono mostrato sinora, sfatando il tabù di 12 sconfitte consecutive e ritrovando una vittoria che in Piemonte manca addirittura dall’’89. D’altronde giungere a Torino nella casa dei Campioni d’Italia potendo mostrare alla cintura gli scalpi già raccolti di Napoli, Inter e Roma è motivo di gran vanto per gli uomini di Gasperini, non a torto migliore squadra vista sinora in Serie A per continuità, compattezza di gruppo e freschezza atletica.

La Juve si sa viene dalla scoppola di Genova: Allegri non parla di ridimensionamenti ed è convinto che la sconfitta abbia fatto bene a tutto l’ambiente. Fra l’altro ritrova per il campo anche Gonzalo Higuain: il Pipita, a secco da tre partite di campionato, non resta senza segnare per quattro gare di fila in Serie A da aprile 2015. Contro l’Atalanta ha segnato sei reti in sei sfide, incluse due doppiette la scorsa stagione.

Dall’altra parte conviene che i bianconeri facciano attenzione, oltre che all’attacco (con Kurtic, Petagna e Gomez fra i migliori attaccanti visti in Serie A) e al centrocampo con Kessié (oggetto del desiderio di Marotta e co.), alla difesa atalantina: Andrea Masiello e Mattia Caldara sono i due difensori che hanno segnato più gol in questo campionato, tre ciascuno.

Reparto, la difesa, in cui la Juventus piangerà per un bel po’ i lunghi stop di Bonucci e Dani Alves: il reparto arretrato recupera dal 1’ Chiellini, al fianco di Benatia e Rugani; a centrocampo si rivede in cabina di regia il Principino Marchisio. In attacco, data la perdurante assenza di Pjaca e il rientro ma dalla panchina di Dybala, tandem pesante Higuain-Mandzukic.

Per l’Atalanta Gasperini manderà in campo la migliore formazione possibile dopo il turnover di Coppa Italia col Pescara, a parte lo squalificato Gagliardini. Al seguito della squadra ben 2000 supporters bergamaschi che occuperanno tutto il settore ospiti.

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Benatia, Rugani, Chiellini; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pjanic, Alex Sandro; Higuain, Mandzukic. All.: Allegri

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Masiello, Caldara, Conti; Kessié, Freuler, Spinazzola; Kurtic; Petagna, Gomez. All.: Gasperini

 

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*