ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 17ª giornata: il Verona spreca la chance, il Perugia fa 2-2 in extremis!
Serie B, 17ª giornata: il Verona spreca la chance, il Perugia fa 2-2 in extremis!
Verona-Perugia Serie B. LaPresse

Serie B, 17ª giornata: il Verona spreca la chance, il Perugia fa 2-2 in extremis!

Alla fine Verona-Perugia di Serie B è 2-2: un punto a testa, che vale come una vittoria per gli umbri, capaci di impattarla al secondo dei 4’ di recupero.

L’Hellas di Pecchia mastica amarissimo: il pareggio del Frosinone in casa dello Spezia e la sconfitta interna del Cittadella con la rivelazione Spal davano agli uomini di Pecchia un’occasione unica per allungare ulteriormente in testa alla classifica di Serie B. E invece niente da fare.

Merito di un Perugia tosto, gagliardo: squadra vera e indomabile, che già al Ferraris in Coppa Italia aveva dimostrato al Genoa di che pasta è fatta. Onore alla squadra di Bucchi.

Tutto facile nel primo tempo per i gialloblù veneti, specie dopo il bellissimo gol di Luppi al 12’: chiusura di tacco dopo il fraseggio corto fra Valoti e Bessa in area di rigore; rete sotto la Curva Sud che esplode di delirio.

Il Verona è padrone completo della partita, il Perugia non si smarrisce del tutto ma capitola di nuovo al 43’ sotto il colpo del Pazzo, il 14esimo stagionale: cross dalla sinistra di Luppi, il bomber gira-Italia approfitta dello scivolone di Di Chiara e fulmina Rosati di destro. È 2-0 gialloblù, la partita sembra finita lì (anche se lo stesso Pazzini e Pisano si fanno ammonire e non ci saranno nel derby col Vicenza).

E invece il Perugia la riapre, seppur casualmente, al 45’: Nicastro raccoglie una respinta di testa di Antonio Caracciolo e con un bel sinistro a giro batte Nicolas.

A quel punto i rossi d’Umbria ci credono e nella ripresa lo dimostrano: al 32’ Drolé colpisce il primo palo. La difesa veronese è invece disattenta quando al 47’, secondo dei quattro minuti di recupero, si perde Belmonte che stacca indisturbato e gela il Bentegodi. È la Serie B, baby: anche per questo è un gran campionato.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*