ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Bundesliga > Bundesliga, il punto dopo la 14ª: il Lipsia scivola col fanalino; Bayern, manita e salsicce bianche per tutti!
Bundesliga, il punto dopo la 14ª: il Lipsia scivola col fanalino; Bayern, manita e salsicce bianche per tutti!
Thiago Alcantara-Robben-Muller Bayern Monaco, Bundesliga. Afp

Bundesliga, il punto dopo la 14ª: il Lipsia scivola col fanalino; Bayern, manita e salsicce bianche per tutti!

Ahi, ahi Lipsia: la RB sassone conosce la prima sconfitta stagionale in questa Bundesliga; il Bayern molla 5 schiaffi al Wolfsburg e torna primo. Promettendo regali…

RB, L’INCANTO S’È SPEZZATO. La RB Lipsia si è fermata. Finalmente (almeno stando ai pensieri di quasi tutti i tifosi tedeschi, per i quali la squadra sassone è diventata la squadra più odiata di Germania): l’undici di Hasenhüttl ha conosciuto il primo segno meno in questa Bundes finora eccezionale, perdendo 1-0 in casa del fanalino di coda Ingolstadt.

Una vittoria che è stata salutata come un’ovazione dallo Schanzer bavarese e che ha ricevuto anche, se non soprattutto, l’approvazione di Karl-Heinz Rummenigge, di cui si parlerà fra poco.

BAYERN, CINQUE SCHIAFFI PER RISTABILIRE IL DOMINIO. Prima c’è da tornare sul clamoroso 5-0 con cui la squadra di Ancelotti si è sbarazzata di un Wolfsburg ormai in caduta libera e lontanissimo parente di quello che qualche anno fa contese proprio al Bayern lo scettro del comando in Germania.

Dopo il 5-1 dello scorso anno che consegnò a Lewandowski un record impressionante, i bavaresi hanno di nuovo sognato la carica: fra la doppietta di Lewa (sono 11 in questa Bundes) e i gol di Robben, Muller (finalmente, dopo 999 minuti di astinenza in Bundesliga!) e Douglas Costa il Bayern mostra di essere tornato in piena salute.

Operazione aggancio alla matricola avvenuta e primo posto riconquistato: Bayern e RB Lipsia infatti sono entrambe in vetta a 33 punti, ma i bavaresi ancelottiani sono primi per differenza reti.

UN VAGONE DI BIRRA E WURSTEL BIANCHI. Ecco dunque l’approvazione di Kalle, numero uno in pectore dei biancorossi di Baviera: al termine delle partite c’è stato un siparietto tra il club primo in classifica e il non più ultimo Ingolstadt che ha scavalcato il Darmstadt.

Karl-Heinz Rummenigge, infatti, ha fatto una ‘strana’ promessa: «L’Ingolstadt avrà da noi ora un vagone carico di würstel bianchi e birra».

L’allenatore dell’Ingolstadt, Maik Walpurgis, nella conferenza stampa al termine del match, ha subito approvato: «Sono contento per l’offerta. Non ho mai mangiato ancora a Monaco di Baviera il würstel bianco».

Il club, intanto, sembra aver accettato la proposta di Rummenigge, come si legge nella risposta dell’account Twitter ufficiale. Insomma, se in Italia tutto finisce a tarallucci e vino, in Germania si attrezzano con alcool e carne di maiale!

INTANTO DIETRO… intanto poco più dietro si registrano due pareggi importanti. In primis quello fra Colonia e Dortmund, 1-1 nella gara che metteva contro leader e viceleader della classifica marcatori: sono rimasti a secco sia Anthony Modeste (12 gol) che Pierre Aubameyang (15), in gol Rudnevs e allo scadere Reus.

Zero a zero poi fra Eintracht e Hoffenheim, mentre l’Hertha Berlino è caduta in casa contro il precario Werder Brema (Kruse). Da registrare infine il prezioso successo del Bayer Leverkusen in casa dello Schalke 04 firmato sul finire della partita da Stefan Kießling.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*