ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tirreno-Adriatico 2017, il percorso [tutte le altimetrie] e la guida tv
Tirreno-Adriatico 2017, il percorso [tutte le altimetrie] e la guida tv

Tirreno-Adriatico 2017, il percorso [tutte le altimetrie] e la guida tv

Prima prova WorldTour del calendario italiano, la Tirreno-Adriatico 2017 si svolgerà dall’8 al 14 marzo. Andiamo a scoprire il percorso predisposto da Rcs Sport per la 52^ edizione della Corsa dei Due Mari: si decreterà il successore di Greg Van Avermaet nell’illustre albo d’oro che negli ultimi anni vanta firme di campioni del calibro di Cadel Evans, Vincenzo Nibali, Alberto Contador e Nairo Quintana.

 Rai Sport trasmetterà in diretta tutte le tappe a partire dalle ore 13.00 (collegamenti su Rai 3 per le fasi finali dalle ore 15.15); con Eurosport l’appuntamento è, sempre in diretta, dalle ore 14.

 Sette tappe e 1012 km: due cronometro, due frazioni per velocisti, due per finisseur e un arrivo in salita. Già nota da tempo la partenza, la stessa degli ultimi anni e tale anche nelle prossime stagioni: sarà la località di Camaiore, in provincia di Lucca, a dar vita alla kermesse con una cronometro a squadre che assegnerà la prima maglia azzurra. Saranno 22.7 i km da percorrere su un tracciato adatto ad altissime velocità.

Ripercorrerà le stesse strade dello scorso anno anche la prima frazione in linea, da Camaiore a Pomarance (228 km), con un finale che si presta ad attacchi ed è quindi poco alla portata delle ruote veloci (almeno quelle pure). La terza, invece, da Monterotondo Marittimo, arriverà a Montalto di Castro dopo 204 km e sarà la prima chiara occasione per i velocisti.

Giornata cruciale sarà la quarta, con il Monte Terminillo (Campoforogna) posto all’arrivo dopo aver già affrontato le scalate di La Colonnetta e Piè di Morra: sarà la tappa regina, colei che verosimilmente consoliderà la classifica generale. Si ritornerà in vetta al massiccio montuoso dopo due anni: nel 2015 vinse Nairo Quintana in uno scenario innevato.

Il giorno successivo, da Rieti a Fermo, si percorreranno i tanti paesi che sono stati vittima del terremoto che ha devastato il centro Italia negli ultimi mesi: tra gli altri, Amatrice, Accumuli, Pescara del Tronto, cui sarà reso un doveroso omaggio da parte della corsa. Sarà un percorso molto mosso, con molti strappi (alcuni dei quali con pendenze in doppia cifra) dall’inizio alla fine.

Ascoli-Piceno-Civitanova Marche sarà l’ultima tappa in linea e la seconda chiara occasione per gli sprinter, prima della cronometro individuale finale a San Benedetto del Tronto che assegnerà la maglia azzurra. Di seguito tutte le tappe e le relative altimetrie.

Di seguito l’elenco delle tappe e tutte le altimetrie. Clicca qui per il Garibaldi ufficiale della corsa. Giorno dopo giorno, nel corso della corsa, Mondiali.net vi porterà alla scoperta dettagliata della frazione successiva.

1. Lido di Camaiore (Cronosquadre, 22.7 km)
2. Camaiore – Pomarance (228 km)
3. Monterotondo Marittimo – Montalto di Castro (204 km)
4. Montalto di Castro – Terminillo (171 km)
5. Rieti – Fermo (209 km)
6. Ascoli Piceno – Civitanova Marche (168 km)
7. San Benedetto del Tronto (Cronometro, 10.1 km)

T07_SanBenedetto_alt


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*