ULTIME NEWS
Home > Mondiali > Fifa Club World Cup 2016, per il Real tutto ok: 2-0 all’America, Zidane in finale
Fifa Club World Cup 2016, per il Real tutto ok: 2-0 all’America, Zidane in finale
Real Madrid-America, Fifa Club World Cup 2016. Eurosport

Fifa Club World Cup 2016, per il Real tutto ok: 2-0 all’America, Zidane in finale

La striscia del Real Madrid prosegue pure nella Fifa Club World Cup 2016: le merengues fanno fuori 2-0 l’America di Città del Messico e vanno in finale.

Le merengues dunque vincono senza troppo strafare e ottengono, fra l’altro, la 36esima gara senza sconfitte. Ora per la Casa Blanca ci sarà la sfida ai Kashima Antlers, invitati alla competizione per aver vinto il campionato giapponese e prima squadra asiatica ad arrivare all’ultimo atto del Mondiale per Club.

Partita non arrembante col Real che ci mette un po’ ad attivarsi per via del lungo viaggio e del jet-lag e ai messicani di La Volpe il ritmo inferiore va benissimo inizialmente. Ne viene fuori un primo tempo lento e impacciato, ravvivato appena da un palo di Cristiano Ronaldo con colpo di testa su cross di Lucas Vazquez e da un contropiede di Da Silva ricacciato indietro ma con paura da Keylor Navas.

Il vantaggio madridista arriva a fine frazione: Modric dà a Kroos, il tedesco trova un gran taglio verticale e Benzema d’esterno firma il nono gol stagionale (terzo nelle ultime due partite).

Nella ripresa il difensore Goltz para di pancia un destro a botta sicura di Ronaldo (500esima rete in carriera, Nazionale esclusa) che poi spreca malamente un’ottima occasione sotto porta chiusa da una rovesciata di Modric.

Comincia poi la girandola dei cambi. Morata si fa vedere per un bel destro a giro e tutto sembra avviarsi verso l’1-0 quando le merengues trovano il raddoppio: Cristiano Ronaldo segna al 94′ su assist di James Rodriguez. Ma il gol è un mezzo giallo: l’arbitro convalida, dalla “regia” della VAR gli suggeriscono un fuorigioco che poi risulta non essere tale.

E quindi finisce 2-0. Zidane resta in corsa per vincere il suo terzo trofeo del 2014 dopo la Champions e la Supercoppa Europea.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*