ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tirreno-Adriatico 2017, Bettini assicura: “Cast di altissimo livello”
Tirreno-Adriatico 2017, Bettini assicura: “Cast di altissimo livello”

Tirreno-Adriatico 2017, Bettini assicura: “Cast di altissimo livello”

La Tirreno-Adriatico 2017 è svelata: qui vi abbiamo mostrato il percorso della Corsa dei Due Mari che partirà, come da recente tradizione, da Camaiore, per concludersi dopo sette giornate da San Benedetto del Tronto. Entusiasti i commenti di chi ha contribuito all’allestimento della 52^ edizione e di chi ha fatto da testimonial nel corso della presentazione.

È il caso, per esempio, di Paolo Bettini. Il Grillo livornese la gara l’ha già vinta nel 2004, sebbene i tracciati di allora fossero meno selettivi di quelli proposti negli ultimi anni. Il suo pensiero sulla Tirreno 2017? È un “percorso completo, dove i corridori si daranno battaglia”, afferma, sicuro che ci sarà un cast di partecipanti di “altissimo livello” come tale avviene ormai ogni anno. La forza della corsa è, secondo l’ex iridato e olimpionico, la possibilità data ad ogni genere di corridore di trovarsi a suo agio, grazie alla presenza di tappe per velocisti, per finisseur, per cronoman e, ovviamente, per scalatori, come testimonia l’arrivo sul Terminillo.

Si sofferma più specificamente sul percorso il Direttore di Rcs Sport Stefano Allocchio, che evidenzia come nella sua globalità siano evidenti i segni di continuità rispetto al recente passato. “La formula che abbiamo proposto è risultata vincente e dà la possibilità a tutti gli atleti di esprimere al meglio le proprie caratteristiche“, afferma, sottolineando come in questo modo a conquistare la maglia azzurra e il Tridente sia sempre un corridore completo e di indubbio spessore.

Il direttore Mauro Vegni pone l’accento sul prestigio internazionale di cui la corsa gode da ormai molti anni e basta scorrere l’albo d’oro delle 51 edizioni passate per rendersene conto. Notevole anche l’impatto mediatico, dal momento che sono collegati con l’Italia ben 160 Paesi dai cinque continenti,  con oltre 200 media accreditati a raccontare il viaggio da una sponda all’altra della nostra penisola.

Infine il commento di un toscano doc, Daniele Bennati, che alla Tirreno 2017 vuole partecipare con la nuova maglia della Movistar. Sarà la dodicesima partecipazione per l’atleta aretino, il quale, concordando con quanto dichiarato dalle persone succitate, aggiunge di voler puntare alle tappe in volata che si adattano alle sue caratteristiche, ma anche alla cronometro conclusiva di San Benedetto, dove in passato è riuscito ad arrivare secondo.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*