ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > CDM Scherma, a Cancun è gloria Egorian. Sciabola azzurra out ai quarti
CDM Scherma, a Cancun è gloria Egorian. Sciabola azzurra out ai quarti
Foto: federscherma.it

CDM Scherma, a Cancun è gloria Egorian. Sciabola azzurra out ai quarti

Primo Grand Prix FIE dell’anno anche per la sciabola: tocca alla città di Cancun, in Messico, ospitare l’evento che è parte della Coppa del Mondo 2016/2017 di scherma. A cominciare sono le ragazze: in trionfo la russa Egorian, azzurre stop ai quarti.

La campionessa olimpica di Rio 2016 Yana Egorian vince la medaglia d’oro dopo la vittoria in finale sull’ungherese Marton, battuta per 15-11. In semifinale le due atlete hanno la meglio rispettivamente della francese Berder (15-8) e della sudcoreana Kim Jiyeon (15-14).

Due azzurre tra le prime otto: questo il risultato che la nostra nazionale femminile riesce a portare a casa. La migliore, settima, è Sofia Ciaraglia, reduce dagli assalti di qualificazione nella giornata di venerdì che le hanno permesso di accedere al main draw. Sulla sua strada si incontrano l’ucraina Olga Zhovnir (Ko 15-12), l’italiana Lucrezia Sinigaglia (15-13) e la polacca Aleksandra Socha (15-5). È la coreana Kim, oro a Londra 2012, a porre fine al suo cammino imponendosi col punteggio di 15-9. Ma per la laziale si tratta del miglior risultato in Coppa del Mondo.

In ottava posizione c’è Irene Vecchi: a fermarla è la vincitrice di giornata Egorian, che rende vani i successi dell’azzurra contro la sudcoreana Shinhui Choi per 15-9, contro la russa Valerya Bolshakova per 15-9 e contro l’altra azzurra Loreta Gulotta per 15-11. Assieme alla Gulotta, la migliore delle nostre a Rio, si fermano agli ottavi anche Rossella Gregorio e Caterina Navarria: la prima viene stoppata dalla francese Cecilia Berdere per 15-13, la seconda per 15-12 dall’ungherese Anna Marton.

Tra coloro che vengono eliminate ai sedicesimi di finale figura anche Arianna Errigo, la fiorettista alla sua seconda esperienza internazionale nella sciabola: se nella prova di debutto era immediatamente uscita al primo turno, stavolta si ferma al secondo, sconfitta dalla francese Manon Brunet per 15-12.

Ora tocca agli uomini contendersi il trono sulle stesse pedane.

GRAND PRIX FIE – SCIABOLA FEMMINILE – Cancun, 16-17 dicembre 2016
Finale
Egorian (Rus) b. Marton (Hun) 15-11

Semifinali
Egorian (Rus) b. Berder (Fra) 15-8
Marton (Hun) b. Kim Jiyeon (Kor) 15-14

Quarti
Egoarian (Rus) b. Vecchi (ITA) 15-12
Berder (Fra) b. Boudiaf (Fra) 15-4
Marton (Hun) b. Brunet (Fra) 15-14
Kim Jiyeon (Kor) b. Ciaraglia (ITA) 15-9

Classifica (114): 1. Egorian (Rus), 2. Marton (Hun), 3. Berder (Fra), 3. Kim Jiyeon (Kor), 5. Brunet (Fra), 6. Vecchi (ITA), 7. Ciaraglia (ITA), 8. Boudiaf (Fra).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*