ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 17ª giornata: Genoa-Palermo pazzesco 3-4, la rimonta rosanero ribalta tutto!
Serie A, 17ª giornata: Genoa-Palermo pazzesco 3-4, la rimonta rosanero ribalta tutto!
Quaison Genoa-Palermo Serie A. LaPresse

Serie A, 17ª giornata: Genoa-Palermo pazzesco 3-4, la rimonta rosanero ribalta tutto!

Serie A, da 3-2 a 3-4 in 5’: Genoa-Palermo finisce con un risultato pazzesco che rilancia le ambizioni salvezza dei rosanero e sconquassa il Grifone di Juric.

Da folli solamente pensare che sarebbe potuta finire così una gara che alla metà della ripresa era sul 3-1 per i genoani, sempre vincenti finora a Marassi… E invece Corini ottiene così i primi tre punti della sua gestione e può di nuovo continuare a sperare in una salvezza che, con questo carattere, non sembra impossibile.

I rossoblù partono a razzo e dopo 4’ sono già in vantaggio: su un lancio di Burdisso la difesa palermitana si fa cogliere impreparata, la palla arriva a Simeone che da due passi non sbaglia (1-0). Il Cholito festeggia così il quinto gol in Serie A.

Il Genoa vola sulle ali dell’entusiasmo e trova due nuove occasioni, sempre con Simeone imbeccato prima da Laxalt e poi da Rigoni. Al 25’ il Palermo reclama il rigore per un contatto tra Cofie e Bruno Henrique. Al 28’ Veloso si fa male e viene sostituito da Ntcham.

La squadra di Corini esce dall’angolo e comincia a farsi vedere dalle parti di Perin. Andelkovic spara alto di testa, ma il pari arriva poco dopo: scontro Cofie-Gazzi a centrocampo, palla a Nestorovski che imbuca per Quaison e 1-1 servito freddo.

Nella ripresa pronti via e l’ex Munoz fa un regalone al Palermo: del suo pasticcio approfitta Bruno Henrique che lancia Nestorovski, ma stavolta il macedone spara alto sopra la traversa. il Genoa a quel punto capisce che deve osare di più e ancora il Cholito se lo carica sulle spalle: stacco di testa su assist di Izzo e 2-1, per il 6° gol del giovane attaccante argentino in questa Serie A. Il Palermo accusa il colpo e 7’ dopo va ancora sotto: cross di Simeone per Ninkovic che di testa firma il 3-1.

A quel punto tanti sono pronti ad aggiornare le statistiche con l’ennesima vittoria interna del Genoa in questa Serie A. E invece… succede quel che neppure il più visionario può immaginare: al minuto 24 i rosanero riaprono il match con una spizzicata di Goldaniga (3-2).

Al 43’ Rispoli acciuffa il pareggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo. E un minuto dopo Trajkovski in contropiede firma il sorpasso clamoroso (3-4). Il Palermo torna in paradiso per una notte, il Genoa sprofonda all’inferno con una sconfitta che fa davvero male.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*