ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Liga, il punto dopo la 16ª: il poker-Barça, il weekend d’oro dei Ñiguez e il ritorno di un… italiano
Liga, il punto dopo la 16ª: il poker-Barça, il weekend d’oro dei Ñiguez e il ritorno di un… italiano
Saul Niguez Atletico-Las Palmas, Liga. LaPresse

Liga, il punto dopo la 16ª: il poker-Barça, il weekend d’oro dei Ñiguez e il ritorno di un… italiano

16ª di Liga, ultima gara del 2016, e tanti spunti: dal 4-1 del Barcellona nel derby catalano, all’analogo risultato del Siviglia; dall’impresa dei Niguez al ritorno di…

BARÇA, UN POKER PER CONGEDARSI. Due reti di Suarez, una giocata da incorniciare dell’accoppiata Iniesta-Messi e il puntuale sigillo della Pulce. È quanto basta ai blaugrana per stendere l’Espanyol nel derby della Catalogna e chiudere l’anno al secondo posto in classifica dopo 16 giornate di Liga. A decidere il derby catalano sono Suarez e Messi, di nuovo appaiati in cima alla classifica marcatori (come spesso accaduto in altri annate) con 12 centri. Il grande protagonista è stato Lionel Messi, che prima di confezionare il poker definitivo ha tirato fuori dal cappello magico due strepitose giocate da cui sono scaturiti il secondo e il terzo gol blaugrana.

IL DUELLO CONTINUATO A DISTANZA. Una risposta, locale certo ma pur sempre perentoria, al titolo Mondiale vinto dall’odiato Real Madrid e dal rivale di tutti i giorni Cristiano Ronaldo dall’altra parte del mondo. Ora i blaugrana sono a -3 dalla Casa Blanca, che però dovrà recuperare il match contro il Valencia. Si vedrà…

SIVIGLIA, IL POKER È ANCHE TUO. Gli andalusi di Sampaoli si sono confermati terza forza della Liga: il 4-1 al Malaga è stato inequivocabile anche perché giunto con 4 gol in 10’ di fuoco (Vietto 2, Ben Yedder e Vitolo). Il Siviglia c’è e tiene le distanze del Villarreal, vincitore 1-3 a Gijon anche col gol dell’italiano Sansone (e di Pato).

TRES HERMANOS, TRES GRITOS DE ALEGRÌA. Tre fratelli, tre squadre diverse in tre diverse categorie e tre gol. Weekend senz’altro indimenticabile per la famiglia Niguez: Saul, Aaron e Jonathan (in arte Jony) hanno fatto letteralmente impazzire papa José Antonio Ñíguez Vicente, conosciuto come Boria, bomber spagnolo degli anni ’80, segnando contemporaneamente nello stesso weekend.

Il più piccolo e talentuoso dei tre, Saul, gioca come si sa nell’Atletico: l’anno scorso col Bayern ha segnato a 22 anni uno dei gol più belli della competizione; sabato il suo gol ha piegato il Las Palmas e consentito al Cholo Simeone di tenere la sesta posizione nella Liga. E intanto…

BENTORNATO, CERCI. Alessio Cerci sta per tornare. 7 mesi dopo l’operazione al ginocchio, l’ala di Valmontone è stata finalmente convocata dal Cholo Simeone per il ritorno della gara di Copa del Rey dell’Atletico Madrid col Guijuelo, in programma domani al Calderon.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*