ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Bundesliga > Bundesliga, 16ª giornata: Bayern-Lipsia 3-0, per Ancelotti Natale tranquillo in testa
Bundesliga, 16ª giornata: Bayern-Lipsia 3-0, per Ancelotti Natale tranquillo in testa
Lewandowski-Vidal Bayern Monaco-RB Lipsia, Bundesliga. Imago

Bundesliga, 16ª giornata: Bayern-Lipsia 3-0, per Ancelotti Natale tranquillo in testa

Operazione vetta di Bundesliga per Natale compiuta: il Bayern si sbarazza 3-0 della matricola RB Lipsia nel big match di giornata e torna primo in solitaria.

Non c’è stata partita all’Allianz Arena, e poco c’è mancato che il Bayern non dilagasse come suo solito. Era comunque un vero e proprio spareggio per il possesso della Bundesliga contro la squadra rivelazione di quest’annata che si presentava a Monaco con l’entusiasmo e l’incoscienza di una piccola scopertasi incredibilmente grande.

I sassoni non si sono tirati indietro ma forse sono stati troppo aggressivi nel cercare di sorprendere il Bayern, vedi il cartellino rosso a Forsberg (netto) o i cartellini che ha rischiato di prendere Keïta (sostituito da Hasenhüttl all’intervallo, non volendo chiudere in 9). Alla fine è uscita fuori la qualità e soprattutto l’esperienza del Bayern Monaco che ha immancabilmente travolto il Lipsia.

La cronaca. Il Lipsia va vicino al vantaggio dopo pochi minuti con Poulsen che però non sfrutta a dovere il servizio di Sabitzer. A quel punto però il gigante bavarese si scuote con il duo Douglas Costa-Robben e con Halstenberg che anticipa l’olandese.

Il primo timbro della serata arriva comunque al 17’, con il tap-in vincente di Thiago Alcántara, dopo il palo colpito da Lewandowski. Per lo spagnolo è il primo gol nella sua nuova posizione.

Douglas Costa sfiora il raddoppio con un palo clamoroso ma pochi minuti più tardi arriva il 2-0 grazie al diagonale di Xabi Alonso che non sbaglia dopo l’assist al bacio di Thiago. Orban prova a dare la scossa alla squadra di Hasenhüttl, ma Neuer non si fa fregare.

Poco dopo arrivano gli episodi che indirizzano il match una volta per tutte dalla parte dei bavaresi di Ancelotti: il Lipsia affonda col rosso diretto a Forsberg e col successivo rigore di Lewandowski (fallo di Gulacsi su Douglas Costa) che chiude definitivamente il match.

Ancelotti nella ripresa fa staffetta con Robben e Ribery, Lewandowski dispensa lezioni di accademia (stupendo il pallonetto che sfiora il 4-0 deviato in angolo da Gulacsi), Thiago Alcantara cerca anche lui la doppietta. Nel finale, con l’RB Lipsia ormai già con la testa negli spogliatoi alle valigie da preparare il Bayern cerca ma non trova la goleada: a provarci sono praticamente tutti, Lewandowski, Ribéry (che colpisce una traversa), Bernat, Thiago e Douglas Costa col portiere ungherese del Lipsia bravissimo nel metterci sempre una pezza.

Il Bayern insomma si rimpossessa della Bundesliga e torna al posto di comando che gli compete. L’RB Lipsia esce dall’Allianz certamente ridimensionato, ma può anche dimostrare a tutta la Germania di non essere una meteora di inizio stagione.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*