ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, Samp Ko a Napoli al 95°. Furia Ferrero
Serie A, Samp Ko a Napoli al 95°. Furia Ferrero
Lorenzo Tonelli (Napoli) ANSA / CIRO FUSCO

Serie A, Samp Ko a Napoli al 95°. Furia Ferrero

Ritorna la Serie A e non mancano le scintille: nell’anticipo serale della 19^ giornata, il Napoli batte al 95° la Sampdoria, ma il Presidente blucerchiato recrimina per le decisioni dell’arbitraggio. Empoli-Palermo, anticipo pomeridiano, finisce 1-0.

Per una volta, Sarri può sorridere: l’aveva detto più volte negli ultimi mesi che è meglio giocar male e vincere piuttosto che mostrare un buon calcio e non portare a casa i tre punti. Saranno stati i troppi panettoni mangiati durante le festività natalizie, sarà stata la rigida temperatura avvertita al San Paolo, ma la squadra partenopea non ha affatto brillato nel match contro i liguri e ha dovuto ringraziare Lorenzo Tonelli, che al 95° minuto ha mandato tutti in estasi battendo Christian Puggioni da posizione ravvicinata.

Ospiti ben messi in campo da Giampaolo e a lungo in grado di tener testa agli avversari. C’è stata poi l’espulsione di Silvestre al 16′ della ripresa per doppia ammonizione che ha spianato la strada ai padroni di casa. Un’espulsione non andata giù al numero 1 della Samp Massimo Ferrero, che ha tuonato contro la direzione dell’arbitro Di Bello e non le ha mandate a dire al termine dell’incontro: “Li abbiamo asfaltati, ma l’arbitro ci ha ammazzato“, sentenzia l’eccentrico patron, ricordando “l’espulsione assurda […] i fuorigioco non fischiati, i 5′ di recupero”.

Giusta o meno, la decisione ha indubbiamente influito sull’andamento della gara, dal momento che i genovesi sono passati in vantaggio al 30′ del primo tempo grazie all’autorete di Hysaj e soltanto a poco più di dieci minuti dal termine si sono visti rimontare da Manolo Gabbiadini, che malgrado le critiche ricevute negli ultimi tempi ha messo a segno un gol pesante. Al quinto minuto di recupero, poi, ci ha pensato Tonelli a mettere in chiaro le cose: 2-1 finale.

Nell’anticipo pomeridiano è un gol dell’ex Maccarone a permettere all’Empoli di guadagnare tre punti d’oro contro il Palermo. Partita senza grosse emozioni e decisa da un singolo episodio di gioco: i toscani si portano momentaneamente fuori dalla zona retrocessione, mente i siciliani vi rimangono intrappolati.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*