ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 20ª giornata: Crotone-Bologna 0-1; Dzemaili salva i rossoblù, calabresi nei guai
Serie A, 20ª giornata: Crotone-Bologna 0-1; Dzemaili salva i rossoblù, calabresi nei guai
Dzemaili Crotone-Bologna, Serie A. LaPresse

Serie A, 20ª giornata: Crotone-Bologna 0-1; Dzemaili salva i rossoblù, calabresi nei guai

Il primo posticipo del girone di ritorno di Serie A, Crotone-Bologna, premia i rossoblù emiliani: allo Scida decide Dzemaili. La squadra di Nicola in brutte acque.

Il team di Donadoni vince così la seconda gara in trasferta dopo quella di Pescara e si rilancia in classifica, raggiungendo quota 23 punti e tirando una bella boccata d’ossigeno. Per il Crotone invece l’esclamazione “Ha da passà ‘a nuttata” sembra non spegnere mai la sua eco: quello di oggi è il quinto k.o. interno e anche i tifosi calabresi hanno ormai perso la pazienza.

Partenza blanda e senza particolare intensità; portieri scarsamente impegnati anche sui tentativi di Destro e Falcinelli. Donadoni perde Torosidis per infortunio; poco dopo al 31’ il Crotone segnerebbe pure con Trotta, ma l’arbitro annulla per posizione irregolare. Il Bologna è costretto a sciupare un altro cambio per colpa della defezione di Gastaldello.

Dopo il riposo il Bologna dà l’impressione di crederci e la propensione e la forza di volontà vengono premiati dopo 6’: Dzemaili indovina il diagonale con un destro millimetrico e Cordaz può solamente guardare. Quattro minuti dopo lo svizzero tenta addirittura la doppietta ma stavolta il portiere crotonese neutralizza in due tempi; 60” sull’asse Palladino-Rohden il Crotone sfiora il pari trovando però sulla sua strada un attentissimo Mirante.

Al 19′ fa il suo esordio in serie A nelle file del Crotone Gnahorè al posto di Trotta. Al 22′ Destro costruisce una palla gol per Dzemaili, lo svizzero di nuovo sfiora il raddoppio. Nicola getta nella mischia pure il gigante africano Simy e al 37’ i calabresi vanno vicini tanto così all’1-1: Gnahorè di testa mette nel cuore dell’area, dove Falcinelli in rovesciata sfiora il bersaglio. Nel finale, i padroni di casa attaccano in maniera generosa ma confusionaria ma Mirante non soffre mai. Il Bologna può tornare a casa in tranquillità.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*