ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Coppa d’Africa, 2ª giornata: alla Tunisia il derby del Maghreb; il Senegal già ai quarti
Coppa d’Africa, 2ª giornata: alla Tunisia il derby del Maghreb; il Senegal già ai quarti
Tunisia Coppa d'Africa. AFP

Coppa d’Africa, 2ª giornata: alla Tunisia il derby del Maghreb; il Senegal già ai quarti

Arriva il primo verdetto della Coppa d’Africa 2017: il Senegal vola ai quarti col 2-0 allo Zimbabwe. La Tunisia si aggiudica 2-1 il derby maghrebino coll’Algeria.

ALGERIA-TUNISIA 1-2. Tutta colpa di Ghoulam: c’è il doppio zampino del terzino napoletano nella sconfitta dell’Algeria, che regala ai confinanti tunisini una vittoria che li proietta a un passo dalla qualificazione ai quarti di questa Coppa d’Africa.

Questa la cronaca: fra le Aquile di Cartagine sugli scudi soprattutto il portiere Aymen Matlouthi, bravissimo a chiudere la saracinesca in faccia ai tentativi ravvicinati di Brahimi, Slimani e Guédioura. L’Algeria attacca con più convinzione, la Tunisia però è tranquilla e ordinata e per di più si affida all’estro di Wahbi Khazri (Sunderland). La partita si sblocca a inizio secondo tempo: al 5’ Sassi alza un bel lob dalla corsia mancina, Msekni raccoglie ma il suo cross viene deviato dal difensore algerino Mandi che però insacca la propria porta.

Al 21’ la Tunisia trova addirittura il raddoppio con un’azione incredibile: calcio di punizione mal sfruttato dall’Algeria e palla spazzata dai tunisini nella metà campo avversaria, dove l’indisturbato Ghoulam si avventura in un retropassaggio scellerato che fa scattare Akaichi; il tunisino s’ingolosisce e s’avventura verso la porta e il terzino partenopeo la combina due volte grossa stendendolo per il rigore che Sliti firma senza problemi.

Solo nel finale al 91’ arriva il gol dei Fennec, grazie a una bella conclusione sotto la traversa di Hanni. Ora però l’Algeria rischia grosso: la nazionale di

è ultima a 1 punto con lo Zimbabwe e rischia di salutare anzitempo il Gabon.

SENEGAL-ZIMBABWE 2-0. È così il Senegal la prima nazionale qualificata ai quarti di Coppa d’Africa: i Leoni della Teranga sono in stato di grazia e dopo la Tunisia si sbarazzano pure dello Zimbabwe con un agevole e scoppiettante 2-0.

Il passivo a danno degli Zims di Callisto Paluwa poteva essere anche molto più ampio, non fosse stato per l’inconcludenza sotto porta dei ghanesi che solo per colpe loro non hanno dilagato.

Cissè si gode un Keita Balde Diao in forma super e il secondo gol consecutivo di Sadio Mané. Il raddoppio è firmato da Saivet.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*