ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Liga, il punto dopo la 19ª: Ramos… Madrid campione d’inverno. Barça e Siviglia di poker!
Liga, il punto dopo la 19ª: Ramos… Madrid campione d’inverno. Barça e Siviglia di poker!
Sergio Ramos Real Madrid-Malaga, Liga. AFP

Liga, il punto dopo la 19ª: Ramos… Madrid campione d’inverno. Barça e Siviglia di poker!

Il Real Madrid è campione d’inverno della Liga: muchas gracias a Sergio Ramos! Rispondono con poker sia Barcellona e Siviglia. Rallenta l’Atletico.

RAMOS… MADRID: IL REAL SI RIALZA IMMEDIATAMENTE. Col Malaga è servita una doppietta di Sergio Ramos per tornare alla vittoria dopo lo scivolone del Sanchez-Pizjuan col Siviglia e quella di Copa del Rey col Celta Vigo. Con tanta sofferenza, ma il Real è ripartito.

Sia chiaro, i tre punti sono stata l’unica cosa positiva della serata del Bernabeu: le merengues non hanno giocato bene, male tutti i big da Ronaldo a Benzema e a eccezione del capitano spagnolo (terza doppietta in carriera con la maglia del Real) e soprattutto il brutto infortunio per Marcelo che in prospettiva Champions col Napoli (con Carvajal ancora degente) non è certo una bella notizia.

SIVIGLIA, 3-4 THRILLER CON L’OSASUNA. Il Siviglia si è confermata squadra loca della Liga: al Reyno de Navarra si è giocata una battaglia epica. Vantaggio Rojillo di Sergio Leon poi Iborra è diventato delizia, croce e di nuovo delizia per Sampaoli: ha fatto 1-1, poi ha confezionato pure l’autogol che ha riportato avanti l’Osasuna e poi non contento ha pareggiato di nuovo!

Poi El Mudo Vazquez e Sarabia hanno piazzato l’allungo decisivo. Al 93’ è arrivato il quarto gol andaluso, ma l’Osasuna era tutt’altro che domo e al 94’ ha provato a riaccenderla con Kodro, ma era troppo tardi. Sampaoli si conferma seconda forza della Liga.

È TORNATO IL VERO BARÇA, MA SERGIO? Nella trasferta basca in casa dell’Eibar è andata a segno tutto l’MSN: 0-4 inequivocabile e macchina blaugrana che si è rimessa in moto. Ad aprire le marcature c’ha pensato l’altro Suarez, Denis, alla prima rete con la maglia del Barcellona.

Il giovane era entrato al posto dell’infortunato Sergio Busquets: un’altra brutta nuova per Luis Enrique, costretto già a far fronte ai forfait di Iniesta, Rafinha e Piqué e con Jordi Alba uscito claudicante. La Champions è fra un mese, bisognerà recuperare in fretta i big della squadra.

ATLETICO, CHE FRENATA AL SAN MAMES. Nel derby degli Atlè di Spagna, un punto che lascia l’amaro in bocca da ambo le parti: i Colchoneros sono andati in vantaggio con Koke, riscossa basca con Lekue e De Marcos, sigillo finale di Griezmann. Simeone perde due punti da ognuna delle grandi: non bene, sulla strada che doveva riportare in corsa l’altra metà del cielo di Madrid.

VALENCIA, ANCORA TU! Alla faccia di Prandelli, i Taronges tornano a volare: il Valencia ha fatto il corsaro pure a Villarreal, fermando il Sottomarino Giallo di Juan Escribà. In gol Soler e Santi Mina. Solo un palo per lo sfortunato Pato. All’81’ esordio valenciano per Simone Zaza: iniziata ufficialmente la sua nuova avventura.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*