ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta a San Juan 2017, Navardauskas regala la prima alla Bahrain-Merida
Vuelta a San Juan 2017, Navardauskas regala la prima alla Bahrain-Merida

Vuelta a San Juan 2017, Navardauskas regala la prima alla Bahrain-Merida

Non deve attendere molto il team Bahrain-Merida per assaporare il dolce gusto della prima vittoria della sua storia. Merito di Ramunas Navardauskas, che si aggiudica la terza tappa della Vuelta a San Juan 2017, una cronometro individuale di 12 km.

Sulle strade della città capoluogo, il corridore lituano percorre il tragitto programmato in 14.03.15, facendo segnare il miglior tempo su tutti gli avversari. Distanziato di tre secondi è l’olandese Bauke Mollema (Trek-Segafredo), mentre in terza posizione si piazza un compagno di squadra di quest’ultimo, l’austriaco Mathias Brandle, a pari merito con il neoprofessionista Remi Cavagna, che in maglia Quick Step Floors paga soli sette secondi dal vincitore.

Tra i top ten spicca al settimo posto Oscar Sevilla (Medellin-Inder), ex corridore d’alto livello protagonista anche sulle strade del Tour de France ormai un decennio fa, preceduto e seguito in questa circostanza da atleti sudamericani che, come spesso accade, davanti al proprio pubblico riescono a tirare fuori il meglio di sé.

Il primo italiano è, invece, Manuele Boaro (Bahrain-Merida), che chiude in dodicesima posizione a 34″ dal compagno vincitore e riesce a precedee un altro membro della squadra araba, Vincenzo Nibali, autore di una prova certamente non spettacolare e capace di accusare sul traguardo un ritardo di 35″. Ancora una posizione più giù c’è Elia Viviani (Italia), che grazie agli abbuoni conquistati nelle prime due giornate si trova in ottava posizione in classifica generale.

Generale che vede ora al comando Ramunas Navardauskas (nuova vittoria a quasi due anni dall’ultima, ovvero i campionati nazionali contro il tempo) davanti a Mollema e Brandle. Si ritorna a sprintare nella quarta tappa di scena a San Martin (122 km): riuscirà Elia Viviani a battere i Quick Step Floors? Qui tutte le info sulla corsa.

Ordine d’arrivo 3^ tappa:

1 NAVARDAUSKAS Ramunas Bahrain Merida Pro Cycling Team 14:03
2 MOLLEMA Bauke Trek – Segafredo 0:03
3 BRÄNDLE Matthias Trek – Segafredo 0:07
4 CAVAGNA Rémi Quick-Step Floors 5,,
5 VARGAS Walter Medellin – Inder 40:17
6 TRILLINI Sebastian Martin JuniorItalomat-dogo 30:19
7 SEVILLA Oscar Medellin – Inder 2,,
8 ROSAS Laureano Argentina 10:21
9 ESCUELA Ricardo Agrupacion Virgen De Fatima 0:32
10 SIUTSOU Kanstantsin Bahrain Merida Pro Cycling Team ,,
11 TORRES Rodolfo Andres Androni Giocattoli – Sidermec 0:34
12 BOARO Manuele Bahrain Merida Pro Cycling Team ,,
13 NIBALI Vincenzo Bahrain Merida Pro Cycling Team 0:35
14 VIVIANI Elia Italy ,,
15 DANIEL Gregory Trek – Segafredo 0:37

Classifica generale:

1 NAVARDAUSKAS Ramunas Bahrain Merida Pro Cycling Team 6:22:27
2 MOLLEMA Bauke Trek – Segafredo 0:03
3 BRÄNDLE Matthias Trek – Segafredo 0:07
4 CAVAGNA Rémi Quick-Step Floors ,,
5 TRILLINI Sebastian Martin JuniorItalomat-dogo 0:19
6 SEVILLA Oscar Medellin – Inder ,,
7 ROSAS Laureano Argentina 0:21
8 VIVIANI Elia Italy 0:23
10 ESCUELA Ricardo Agrupacion Virgen De Fatima 0:32
11 SIUTSOU Kanstantsin Bahrain Merida Pro Cycling Team ,,
12 TORRES Rodolfo Andres Androni Giocattoli – Sidermec 0:34
13 BOARO Manuele Bahrain Merida Pro Cycling Team ,,
14 NIBALI Vincenzo Bahrain Merida Pro Cycling Team 0:35
15 DANIEL Gregory Trek – Segafredo 0:37


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*