ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > CDM Scherma, spada azzurra d’oro: piegata la Francia ad Heidheneim
CDM Scherma, spada azzurra d’oro: piegata la Francia ad Heidheneim

CDM Scherma, spada azzurra d’oro: piegata la Francia ad Heidheneim

Medaglia d’oro! Sette giorni dopo la splendida vittoria del fioretto a squadre maschile, stavolta è il turno degli italiani della spada salire sul gradino più alto del podio. E sono ancora i cugini francesi ad arrendersi ai nostri portacolori nella tappa di Coppa del Mondo di scena a Heidheneim, in Germania.

Trentaquattro nazionali in gara, ma il quartetto composto da Enrico Garozzo, Marco Fichera, Paolo Pizzo ed Andrea Santarelli e guidato dal commissario tecnico Sandro Cuomo si è fatto valere alla grande e ha battuto uno ad uno gli avversari affrontati in pedana, a cominciare dalla Bielorussia, piegata nel tabellone dei trentadue per 21-16, e poi gli Stati Uniti, sconfitti per 26-16 nel tabellone dei sedici.

Poi è stata la volta della Corea del Sud, che non ha potuto far nulla contro i nostri atleti nonostante avesse a disposizione il vincitore della gara di singolare, Kyoungdoo Park: è finita 35-26 contro gli asiatici, mentre in semifinale è stato il turno di altri atleti dagli occhi a mandorla, i temibili cinesi.

Ma ancora una volta il punteggio finale ha sorriso ai nostri nonostante una gara tiratissima (14-13) e così si sono spalancate le porte dell’ultimo atto contro la Francia. È stato il remake della finale olimpica di Rio 2016 in cui i nostri hanno giocato davvero bene, ma non sono riusciti ad andare al di là dell’argento.

Certo, la posta in palio quest’oggi aveva indubbiamente un valore minore, ma è comunque stupenda la soddisfazione di battere in finale la nazionale più forte della disciplina. È finita 45-40 e sul podio è tornato a suonare l’Inno di Mameli.

COPPA DEL MONDO – SPADA MASCHILE – PROVA A SQUADRE – Heidenheim

Finale
ITALIA – Francia 45-40

Finale 3-4 posto
Ucraina – Cina 36-29

Semifinali
Francia b. Ucraina 45-29
ITALIA b. Cina 14-13

Quarti di finale
Francia b. Venezuela 45-38
Ucraina b. Svizzera 35-34
Cina b. Ungheria 45-38
ITALIA b. Corea del Sud 35-26

Classifica: 1. Italia, 2. Francia, 3. Ucraina, 4. Cina, 5. Corea del Sud, 6. Venezuela, 7. Svizzera, 8. Ungheria.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*