ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta a San Juan 2017, è sempre Quick Step: stavolta tocca a Richeze
Vuelta a San Juan 2017, è sempre Quick Step: stavolta tocca a Richeze

Vuelta a San Juan 2017, è sempre Quick Step: stavolta tocca a Richeze

Cambia l’uomo al comando, ma non la squadra: per la quarta volta su sei tappe è la Quick Step Floors a spadroneggiare alla Vuelta a San Juan 2017. Dopo le due volate di Fernando Gaviria e quella di Tom Boonen stavolta è il turno di Maximilian Richeze, che si impone nella sesta e penultima frazione davanti al neopro’ della UAE Abu Dhabi Oliviero Troia.

È una fuga a tre a decidere la Pocito – Difunda Correa – Pocito, tappa accorciata di 20 km a causa dell’alta temperatura percepita sul luogo (oltre i 40 gradi). I protagonisti dell’azione da lontano sono i due corridori di casa Max Richeze e German Tivani (Unieuro Trevigiani-Hemus 1986) e il giovane italiano Oliviero Troia, al debutto tra i professionisti.

Con loro anche Ruben Ramos e Jean Molina (Argentina), Manuele Boaro (Bahrain-Merida), Gonzalo Najar e Emiliano Ibarra (Sindicato de San Juan), Kazushige Kuboki (Nippo-Vini Fantini), Omar Azzem (Los Cascos -Agroplan) e Julian Cardona (Medellin-Inder), che cedono all’incursione del terzetto sopra citato.

Stavolta il gruppo non riesce nella rimonta e con 52″ di vantaggio il terzetto di testa riesce a garantirsi la lotta per il successo di tappa. Successo che vede ancora protagonista un Quick Step: Richeze, infatti, galvanizzato dal correre davanti al proprio pubblico (la Vuelta a San Juan è l’unica gara del suo paese presente nel calendario Uci) taglia per primo il traguardo.

Molto bravo, ad ogni modo, il corridore italiano Troia, che regala un nuovo podio alla UAE Abui Dhabi; bravo anche il terzo classificato Tivani, che sancisce il primo podio dell’anno per la Unieuro. Il plotone viene regolato da un altro azzurro, Matteo Malucelli (Androni-Sidermec), che si lascia alle spalle Manuel Belletti (Wilier Triestinia-Selle Italia). Nei dieci anche Mattia Viel (Unieuro Trevigiani) e Nicolas Marini (Nippo-Vini Fantini).

Non cambia la classifica generale, che vede sempre in testa Bauke Mollema (trek-Segafredo), ormai ad un passo dalla vittoria finale. Domani ultima frazione,  San Juan – San Juan “Anillo de la Circunvalación” (138 km).

Ordine d’arrivo 6^ tappa:

1 RICHEZE, Maximiliano (QUICK – STEP FLOORS) 3:48:47
2 TROIA, Oliviero (UAE ABU DHABI) 0:00:00
3 TIVANI, German N. (UNIEURO TREVIGIANI-HEMU) 0:00:00
4 MALUCELLI, Matteo (ANDRONI GIOCATTOLI) 0:00:52
5 BELLETTI, Manuel (WILIER TRIESTINA) 0:00:52
6 RIVERA, Jose L. (MUNICIPALIDAD DE POCITO) 0:00:52
7 VIEL, Mattia (UNIEURO TREVIGIANI-HEMU) 0:00:52
8 NAVARDAUSKAS, Ramunas (BAHRAIN – MERIDA) 0:00:52
9 MARINI, Nicolas (NIPPO – VINI FANTINI) 0:00:52
10 KEOUGH, Luke (UNITEDHEALTHCARE P.C.T.) 0:00:52
11 CAVAGNA, Rémi (QUICK – STEP FLOORS) 0:00:52
12 JUÁREZ, Daniel (ASOCIACION CIVIL MARDAN) 0:00:52
13 ESCUELA, Ricardo (A.C. VIRGEN DE FATIMA) 0:00:52
14 RODRIGUEZ, Willier (ITALOMAT-DOGO) 0:00:52
15 ROSAS, Laureano (SEL. ARGENTINA) 0:00:52

Classifica generale:

1 MOLLEMA, Bauke (TREK – SEGAFREDO) 18:02:09
2 SEVILLA, Oscar M. (MEDELLIN – INDER) 0:00:14
3 TORRES, Rodolfo (ANDRONI GIOCATTOLI) 0:00:16
4 ESCUELA, Ricardo (A.C. VIRGEN DE FATIMA) 0:00:20
5 COSTA, Rui Alberto (UAE ABU DHABI) 0:00:26
6 ROSAS, Laureano (SEL. ARGENTINA) 0:00:27
7 NAVARDAUSKAS, Ramunas (BAHRAIN – MERIDA) 0:00:52
8 NIBALI, Vincenzo (BAHRAIN – MERIDA) 0:01:17
9 BERNAL, Egan Arley (ANDRONI GIOCATTOLI) 0:01:29
10 SERRY, Pieter (QUICK – STEP FLOORS) 0:01:31
11 SEPULVEDA, Eduardo (SEL. ARGENTINA) 0:01:49
12 MOYANO, Enzo (MUNICIPALIDAD DE POCITO) 0:02:04
13 DOTTI, Juan Pablo (SEP-SAN JUAN) 0:02:22
14 BARRIENTOS, Julian (EQUIPO BOLIVIA) 0:02:23
15 REIS, Rafael (CAJA RURAL – SEGUROS RGA) 0:02:36


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*