ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 23ª giornata: Spezia-Latina è 3-2, i liguri tornano sotto la zona playoff
Serie B, 23ª giornata: Spezia-Latina è 3-2, i liguri tornano sotto la zona playoff
Granoche Spezia-Latina, Serie B. LaPresse

Serie B, 23ª giornata: Spezia-Latina è 3-2, i liguri tornano sotto la zona playoff

Nel nome del Diablo Granoche: il posticipo della 23ª di Serie B Spezia-Latina finisce 3-2; spicca la doppietta del sudamericano. Spezzini a un punto dal Perugia 8°.

Per gli uomini di Di Carlo il successo è più netto di quel che si pensi, visto che la squadra pontina di Vivarini ha reagito solo nel finale al sostanziale predominio dei liguri, che con il successo rivedono la zona playoff, visto che ora il Perugia ottavo in classifica è a un solo punto di distanza. Per i bianconeri il successo mancava da ben tre turni; mentre si firma a dieci la striscia di risultati utili consecutivi per i ‘pontini’, giustizieri la settimana scorsa della capolista di Serie B Hellas Verona.

I padroni di casa ipotecano il successo nel primo tempo segnando due reti nel giro di quattro minuti. Al 16′ Granoche sblocca il risultato sugli sviluppi di un calcio d’angolo su sponda aerea di Terzi. Poco dopo i liguri raddoppiano nuovamente su palla inattiva. Punizione di Mastinu, torre di Djokovic e deviazione vincente di Nico Pulzetti.

Nella ripresa al 15′ lo Spezia resta in dieci per l’espulsione, per doppia ammonizione, di Terzi. Il Latina spinge ma non trova la via del gol; anzi è la squadra di Di Carlo a calare il tris al 27′ ancora con Granoche, che si avventa sul retropassaggio errato di Garcia Tena per poi battere Pinsoglio.

Gli ospiti non si arrendono e al 35′ riaprono i giochi con un preciso colpo di testa di Brosco sugli sviluppi di un corner. I nerazzurri insistono e in pieno recupero trovano il 3-2 con un tocco di Garcia Tena che al 92’ batte Chichizola, ma lo Spezia pur con qualche sofferenza di troppo riesce alla fine a portare a casa i tre punti.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*