ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Coppa d’Africa, in finale ci va il Camerun: Ghana steso 2-0, i Leoni Indomabili avanzano
Coppa d’Africa, in finale ci va il Camerun: Ghana steso 2-0, i Leoni Indomabili avanzano
Camerun Coppa d'Africa. AFP

Coppa d’Africa, in finale ci va il Camerun: Ghana steso 2-0, i Leoni Indomabili avanzano

La Coppa d’Africa ha la seconda finalista: è il Camerun di Hugo Broos, che asfalta 2-0 le Black Stars ghanesi e raggiunge a Libreville l’Egitto di Cuper.

La semifinale continentale resta dunque maledetta per le Stelle Nere del Ghana: per la quarta volta nelle ultime sei edizioni il Ghana scivola al penultimo atto della Coppa d’Africa. In finale ci va invece il Camerun, che centra l’ultimo atto del torneo del Continente Nero 9 anni dopo l’ultima volta, nel 2008, quando poi vinse il titolo. L’esperto Hugo Broos, 64enne che nella patria belga ha tanta esperienza, si gode il successo raggiunto con i gol di Ngadeu-Ngadjui e di Bassogog che legittimano la supremazia fisica dei suoi Leoni Indomabili.

In avvio il Ghana sopperisce con movimento e buona volontà all’assenza a dir poco pesante della stella Asamoah Gyan (Grant lo farà entrare solo sull’1-0 degli avversari), ma ben presto il Camerun prende il comando delle operazioni sfiorando soprattutto gli spazi concessi sulle corsie laterali, con Moukandjo e Bassogig che costruiscono le prime palle gol sventate prima da un salvataggio sulla linea di Afful e poi da un intervento di Brimah.

Le Stelle Nere reagiscono solo dopo la mezz’ora sfruttando le giocate di Atsu: è lui a imbeccare prima Jordan Ayew (Swansea) e poi Ondoda, il cui sinistro dalla distanza risulta velenoso per il portiere camerunense.

La prima ventina di minuti della ripresa è uno spettacolo fuori senno: il Ghana sfiora il vantaggio con una sventola di Partey al 52’ e una punizione di Wakaso al 60’. Il gol del vantaggio però lo trova il Camerun sfruttando il grave errore di Brimah: è il 7-2 quando il portiere ghanese esce approssimativamente su un cross a centro area, la palla finisce sui piedi di Ngadeu-Ngadjui, lesto a scaraventare in porta per l’1-0.

A quel punto Grant butta nella mischia Gyan, mentre Jordan Ayew spedisce fuori di un soffio il pallone del possibile pareggio al 75’, su centro di Afful. Ma per il Ghana non c’è nulla da fare e, nel finale, arriva anche il definitivo 2-0 di Bassogog in contropiede. I Leoni Indomabili ruggiscono ancora.

Ora per il Camerun, a caccia del quinto titolo, l’ultimo ostacolo è l’Egitto di Cuper Salah, di fronte domenica sera a Libreville in una sfida che metterà in campo la bellezza di undici titoli (7 per l’Egitto e 4 per il Camerun). Epilogo di un’altra Coppa d’Africa memorabile.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*