ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Dubai Tour 2017, cancellata la quarta tappa
Dubai Tour 2017, cancellata la quarta tappa

Dubai Tour 2017, cancellata la quarta tappa

Non si disputerà la quarta tappa del Dubai Tour 2017: gli organizzatori di Rcs Sport e Dubai Sports Council hanno optato per la drastica decisione in seguito alle avverse condizioni meteorologiche.

Ha vinto il vento, quel forte vento che già nel corso della terza frazione aveva messo a dura prova la carovana, ammiraglie comprese. Non solo ventagli, ma tante cadute dovute a tempeste di sabbia avevano spinto chi è a capo della corsa araba a meditare sulle successive mosse.

Si sarebbe dovuti arrivare ad Hatta Dam quest’oggi, e avrebbe dovuto essere la giornata decisiva per via dello strappo finale che avrebbe potuto tagliare fuori i velocisti puri. Ma prima di arrivare sulla salita conclusiva, si sarebbe dovuto transitare nuovamente in pieno deserto, con tutti i rischi del caso.

Inizialmente la tappa era stata accorciata a soli 109 km, con il taglio dei settori di strada a maggior rischio; questa mattina, verificata la reale situazione sul campo, si è optato per l’annullamento dell’intero programma. Sarà così la quinta e ultima frazione, la Meraas stage (124 km) a decidere la classifica generale: si transiterà per i punti simbolo di Dubai e si arriverà sotto al grattacielo Burj Al Khalifa.

Attualmente al comando della classifica generale troviamo Marcel Kittel (Quick Step Floors), vincitore delle prime due tappe ma protagonista, suo malgrado, della giornata di ieri per aver subito una gomitata dall’ucraino Andrey Grivko (Astana). Proprio il tedesco ha accusato attraverso un posto sul proprio profilo social il suo avversario, giudicandolo “una vergogna per il ciclismo” e augurandogli di incappare in una sospensione di almeno sei mesi.

“Stavamo affrontando un ventaglio, c’era bagarre per prendere le posizioni – racconta il forte velocista teutonico – Io ero a ruota di uno dei suoi giovani compagni e lui non voleva farmi passare […] d’improvviso mi è arrivato un colpo al volto […] Non accetto le scuse perché quel che è accaduto non ha nulla a che vedere con il ciclismo”.

Si spera che nella giornata di domani tutti gli animi possano tranquillizzarsi e il vento lasci finalmente spazio allo spettacolo.

Classifica generale:

1 Marcel Kittel (Ger) Quick Step Floors 12:34:54
2 Dylan Groenewegen (Ned) Team LottoNL – Jumbo 0:00:08
3 John Degenkolb (Ger) Trek – Segafredo 0:00:10
4 Nicola Boem (Ita) Bardiani – CSF 0:00:13
5 Jean-Pierre Drucker (Lux) BMC Racing Team 0:00:14
6 Reinardt Janse Van Rensburg (RSA) Team Dimension Data 0:00:14
7 Alex Dowsett (GBr) Movistar Team 0:00:14
8 Thomas Stewart (GBr) ONE Pro Cycling 0:00:14
9 Jakub Mareczko (Ita) Wilier Triestina – Selle Italia 0:00:16
10 Mark Cavendish (GBr) Team Dimension Data 0:00:16


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*