ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta Valenciana 2017, primo squillo di Nairo Quintana
Vuelta Valenciana 2017, primo squillo di Nairo Quintana

Vuelta Valenciana 2017, primo squillo di Nairo Quintana

Nairo Quintana piazza la prima stagionale: il colombiano della Movistar si impone nella tappa regina della Volta a la Comunitat Valenciana 2017 e balza al comando della classifica generale.

La quarta frazione è quella che propone il piatto più appetitoso, con cinque Gran Premi della Montagna e l’arrivo in quota sul Camins del Penyagolosa, un duro strappo di 3.8 km già proposto all’ultima Vuelta a Espana. Ed è bagarre sin dall’avvio, con Igor Anton (Dimension Data), Cyril Gautier (AG2R La Mondiale) Lauren De Plus (QuickStep – Floors), Lawson Craddock (Cannondale – Drapac) e Philippe Gilbert (QuickStep – Floors) che sono i protagonisti della fuga di giornata.

Vantaggio massimo raggiunto di poco inferiore ai cinque minuti, ma sull’Alto de Collado piazzato ai 50 km alla conclusione cambia drasticamente l’andatura nel plotone che, condotto dagli uomini Movistar, riduce sensibilmente il gap con i battistrada. Sono De Plus, Craddock e Gautier gli ultimi ad arrendersi in prossimità della salita finale, all’imbocco della quale Nairo Quintana scatta e fa subito il vuoto, tagliando il traguardo a braccia alzate e conquistando la prima vittoria della sua lunga stagione che prevederà la partecipazione a Giro e Tour.

Fa festa, il colombiano, che con questa prestazione e con il vantaggio acquisito sugli inseguitori diventa il nuovo leader della generale. Al secondo posto giunge l’ottimo eritreo Merhawi Kudus (Dimension Data) a 40″, mentre terzo è lo spagnolo Amaro Manuel Antunes della W52-FC Porto. Termina in quarta posizione Wout Poels del Team Sky, mentre a chiudere la top 10 c’è l’italiano Davide Formolo (Cannondale-Drapac), staccato di 1.17″. In graduatoria, invece, rimane ancorato al terzo posto del podio Manuel Senni (BMC Racing Team).

Domani l’ultima tappaPaterna – Valencia, di 130.2 km, che non prevede grosse insidie: Quintana, dunque, dovrà solo controllare per arrivare a conquistare il successo finale.

Ordine d’arrivo 4^ tappa:
1. Nairo Quintana (Movistar) 5h02’19”
2. Merhawi Kudus (Dimension Data) +40″
3. Amaro Manuel Antunes (W52-FC Porto) +45″
4. Wout Poels (Team Sky) +48″
5. Primoz Roglic (LottoNL-Jumbo) +57″
6. Dan Martin (Quick-Step Floors) +1’07”
7. Ben Hermans (BMC Racing) +1’08”
8. Steven Kruijswijk (LottoNL-Jumbo) +1’10”
9. Jakob Fuglsang (Astana) +1’13”
10. Davide Formolo (Cannondale-Drapac) +1’17”

Classifica generale:

1(9) QUINTANA Nairo Movistar Team 14:20:16
2(2) HERMANS Ben BMC Racing Team 0:23
3(3) SENNI Manuel BMC Racing Team 0:42
4(12) POELS Wout Team Sky 1:02
5(10) MARTIN Daniel Quick-Step Floors 1:19
6(19) FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 1:52
7(6) DE LA CRUZ David Quick-Step Floors 2:03
8(38) KUDUS Merhawi Dimension Data 2:17
9(27) KRUIJSWIJK Steven Team LottoNL-Jumbo 2:22
10(17) CASTROVIEJO Jonathan Movistar Team 2:35


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*