ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 24ª giornata: il Frosinone vince il derby; Spal solo pari, Perugia-Brescia uno spettacolo
Serie B, 24ª giornata: il Frosinone vince il derby; Spal solo pari, Perugia-Brescia uno spettacolo
Dionisi Latina-Frosinone, Serie B. LaPresse

Serie B, 24ª giornata: il Frosinone vince il derby; Spal solo pari, Perugia-Brescia uno spettacolo

Nel pomeriggio della 24ª di Serie B il Frosinone stende 0-1 il Latina e s’aggiudica il derby; pareggia invece la Spal, 1-1 con l’Ascoli. Il Perugia vince 3-2!

LATINA-FROSINONE 0-1. Il sentitissimo derby ciociar-pontino se lo aggiudica il Frosinone, che replica il successo dell’andata sbancando di misura il Francioni. Un gol su rigore di Dionisi nel primo tempo (fallo di mano di Coppolaro) condanna i nerazzurri pontini alla seconda sconfitta di fila, ora la zona retrocessione è solo un punto più giù. Per i ciociari di Marino sono tre punti pesantissimi in chiave promozione: visti i pareggi di Verona e Hellas, i giallazzurri guadagnano due punti su entrambe le rivali.

SPAL-ASCOLI 1-1. Succede tutto nella ripresa fra Spal e Ascoli, che segnano una volta per parte e si dividono la posta, allungando la propria striscia positiva. Dopo un primo tempo di marca ferrarese col portiere ospite Lanni sugli scudi, nella ripresa gli ospiti passano in vantaggio al 23′ con un colpo di testa di Favilli su cross di Almici. Immediata la reazione dei lombardi: traversa di Floccari al 27′. Poi Antenucci trova l’1-1 con una conclusione angolata di Lanni.

CITTADELLA-PRO VERCELLI 0-0. Al Tombolato la Pro frena il Cittadella e ottiene un pari preziosissimo soprattutto per i piemontesi in chiave salvezza, mentre i veneti pur restando in zona playoff perdono punti rispetto al Frosinone.

PERUGIA-BRESCIA 3-2. Una partita bellissima ed emozionante, quella del Renato Curi: ne esce fuori un 3-2 spettacolare, che premia il Grifone umbro e lo rilancia nettamente in chiave playoff con la conquista momentanea del 6° posto. Mattatore della giornata il perugino Forte, autore di una doppietta: i suoi gol aprono e chiudono la giornata. Nel mezzo il pareggio parziale di Caracciolo e il vantaggio bresciano di Bonazzoli, prima del pari di Mustacchio e il secondo gol, appunto, di Forte su grave errore di Arcari. Rondinelle alla terza sconfitta consecutiva.

PISA-ENTELLA 1-1. Botta e risposta all’Arena Garibaldi fra Pisa e Virtus Entella. L’1-1 è il frutto dei due gol in cinque minuti segnati da Ciccio Caputo (rigore al 72’, con espulsione conseguente di Verna) e da Edgar Cani al 79’. La squadra di Gattuso aggancia il Latina a quota 26; team di Breda ripreso dallo Spezia a quota 34.

SPEZIA-TERNANA 2-0. Seconda vittoria di fila per lo Spezia che supera la Ternana 2-0 e continua a risalire posizioni in chiave playoff; gli umbri di Gautieri invece restano ancora confinati al penultimo posto. Un gol per tempo e la squadra di Di Carlo va: vantaggio al 18’ di Djokovic, raddoppio su rigore di Granoche al 70’. In pieno recupero Piccolo fallisce un secondo penalty per il possibile 3-0.

SALERNITANA-NOVARA 0-0. Pareggio a reti bianche fra campano e piemontesi buono per entrambe sulla strada della salvezza: i gaudenziani arrivano a quota 30, i granata del Golfo a 28.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*