ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Coppa Davis 2017, Argentina accorcia le distanze: Ko doppio azzurro
Coppa Davis 2017, Argentina accorcia le distanze: Ko doppio azzurro
@federtennis

Coppa Davis 2017, Argentina accorcia le distanze: Ko doppio azzurro

Non è ancora finita: sembrava potesse essere già fatta dopo lo 0-2 della prima giornata, ma Argentina-Italia, match valido per il primo turno del World Group di Coppa Davis 2017, si deciderà l’ultimo giorno. Il doppio giocato sulla terra rossa del Parque Sarmiento di Buenos Aires sorride ai padroni di casa.

È un lungo incontro, quello giocato tra le coppie schierate tra le due nazionali: finisce al quinto set  (63 63 46 26 76) dopo oltre quattro ore di intenso gioco. A disputare la sfida, da una parte Leonardo Mayer e Carlos Berlocq, capaci di mettere al tappeto lo scorso anno specialisti di Davis come la coppia serba e quella belga; dall’altra Simone Bolelli e il rientrante Fabio Fognini, di nuovo disponibile dopo l’attacco di gastroenterite che l’ha costretto a saltare il primo singolare.

La partita si mette subito in salita per gli azzurri guidati dal capitano Corrado Barazzutti: la palla break (non concretizzata) già nel primo game sembra voler dire che sia tutto facile, ma i primi due set finiscono in mano ai nostri avversari con il medesimo punteggio, 63. Si svegliano tardi i nostri, ma tanto basta per rientrare in partita e fare loro il terzo e il quarto parziale per 64 62. Così si va al quinto, il più lottato e conquistato al tie break dai sudamericani dopo un match point sciupato dai nostri.

Così si deciderà tutto domani, con la consapevolezza che all’Italia manca soltanto un punto per accedere ai quarti di finale. Lo proverà a strappare Paolo Lorenzi contro Carlos Berlocq: tre pari i precedenti, l’ultimo dei quali a favore del senese e risalente al primo turno degli US Open 2016.

Ma se l’argentino dovesse pareggiare i conti, ecco che sarà obbligatorio il quarto singolare, che vedrà opposti Guido Pella e Fabio Fognini: una vittoria per ciascuno nei due precedenti, ma l’ultimo incontro risale al torneo di San Paolo del 2013. La diretta a partire dalle ore 15 su Supertennis.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*