ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 24ª giornata: Bari-Vicenza 2-1, nella gara degli ex decide il pugliese Galano
Serie B, 24ª giornata: Bari-Vicenza 2-1, nella gara degli ex decide il pugliese Galano
Bari-Vicenza, Serie B. LaPresse

Serie B, 24ª giornata: Bari-Vicenza 2-1, nella gara degli ex decide il pugliese Galano

Il Bari si impone 2-1 sul Vicenza nel primo posticipo della 24ª di Serie B: a Floro Flores risponde l’ex Ebagua; gol decisivo nel finale di Galano. I pugliesi si rialzano.

Un Bari poco spettacolare ma finalmente concreto ottiene dunque tre punti pesanti in ottica playoff: i galletti biancorossi di Colantuono balzano dunque a quota 33 in classifica. Dopo l’amaro 1-1 contro la Spal, il Vicenza di Bisoli conosce dunque il segno della sconfitta: veneti ancorati a quota 27 e zona ribollente poco al di sotto.

Il Bari chiude in vantaggio la prima frazione di gioco di questa “gara degli ex”, ma al 41′ l’occasione buona capita al Vicenza. Micai respinge la conclusione di Orlando, Giacomelli cerca di ribadire in rete ma Capradossi respinge un primo tentativo; Giacomelli ci riprova ma stavolta Micai c’è e mette in calcio d’angolo. Il vecchio adagio calcistico ‘gol mangiato, gol subito’ si realizza 60” dopo: Furlan, da destra, mette il pallone in mezzo dove Floro Flores, in tuffo di testa, porta in vantaggio i padroni di casa. Per l’attaccante napoletano ex di Udinese, Genoa, Sassuolo e Chievo è il primo gol con la maglia pugliese.

Nella ripresa, il Vicenza ci prova subito con Ebagua che tenta la conclusione che però si spegne sul fondo. Al 10′ è la volta di Basha, che tenta la botta dal limite, alta. Poi il Vicenza si fa vedere al quarto d’ora con l’azione ispirata dall’ex di turno De Luca e conclusa a rete da Bellomo: Micai non si fa sorprendere. Al 22′ il Bari si fa vedere con la conclusione di Brienza: palla fuori.

Il pari ospite arriva al 33′: calcio di punizione veloce di De Luca per l’altro ex Ebagua che insacca con un diagonale mancino, 1-1. Il Vicenza prova a colpire di nuovo immediatamente dopo, ma Micai è miracoloso sulla conclusione di Zaccardo. Ma è il Bari ad andare a bersaglio al 40′, quando Furlan tocca per Raicevic che a sua volta serve Galano: conclusione di sinistro e San Nicola che può di nuovo esultare.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*