ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 24ª giornata: il Cesena espugna il Cabassi, il Carpi esce tra i fischi
Serie B, 24ª giornata: il Cesena espugna il Cabassi, il Carpi esce tra i fischi
Cesena, Serie B. LaPresse

Serie B, 24ª giornata: il Cesena espugna il Cabassi, il Carpi esce tra i fischi

Nel posticipo domenicale della 24ª di Serie B il Cesena ottiene tre punti preziosissimi in casa del Carpi. Con Balzano e Cocco i romagnoli risalgono ancora.

Dopo aver sfiorato l’impresa dei supplementari in Coppa Italia contro la Roma, i bianconeri di Romagna allenati da Andrea Camplone raccolgono altri tre punti e continuano la loro risalita in classifica: agganciati infatti Brescia e Vicenza a quota 27.

È notte fonda invece per il Carpi: la squadra di Castori scivola al decimo posto fuori dalla zona playoff dopo la seconda sconfitta di fila. Inutile il forcing finale dopo il rigore di Bianco: il Cabassi non è più un fortino, anzi sembra diventato un peso (i carpigiani non vincono in casa dal 26 novembre contro il Cittadella).

Il Cesena domina il primo tempo chiudendolo in vantaggio di due gol. Sblocca il risultato al 24′ Balzano con un gran destro che batte il portiere. Raddoppio al 40′ ad opera di Cocco, con un gran destro al volo su cross di Garritano (seconda rete in 3 gare per l’ex Vicenza e Frosinone).

Nella ripresa il Carpi prova a reagire ma nonostante la rivoluzione scelta da Castori (dentro i debuttanti Seck e Mbakogu) è il Cesena a fallire il colpo del k.o. al termine di un contropiede Renzetti-Cocco non finalizzato dall’attaccante. E così il Carpi riesce a riaprirla: contatto in area Ligi-Letizia e calcio di rigore per i biancorossi padron di casa, dagli undici metri Bianco spiazza Agliardi e fa 2-1.

Camplone corre ai ripari e abbassa la squadra inserendo pure il fresco ex Crimi ma la porta a casa senza eccessive difficoltà: solo un paio di mischie davanti ad Agliardi e poco altro. Il Cesena festeggia ancora, per il Carpi solo fischi.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*