ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Coppa d’Africa 2017, ecco l’atto finale: Egitto-Camerun, probabili formazioni
Coppa d’Africa 2017, ecco l’atto finale: Egitto-Camerun, probabili formazioni
Camerun, Coppa d'Africa-. Twitter

Coppa d’Africa 2017, ecco l’atto finale: Egitto-Camerun, probabili formazioni

L’atto conclusivo della Coppa d’Africa 2017 vedrà di fronte Egitto e Camerun, due delle squadre più blasonate del Continente Nero. Le probabili formazioni.

I Faraoni del Nord Africa arrivano a Libreville con già sette titoli messi in bacheca: tre di questi sono stati vinti consecutivamente fra il 2006 e il 2010 (un autentico record per la rassegna continentale). I Leoni Indomabili invece hanno trionfato in quattro occasioni, l’ultima nel 2002. Per la terza volta le due nazionali si affronteranno in finale: così facendo Egitto-Camerun diventa la finale più giocata insieme a Nigeria-Camerun. Gli ultimi due “precedenti finali” arridono ai nordafricani: 5-4 dcr nel 1986 (0-0 al 90’) e 1-0 nel 2008.

Allora come nove anni fa a difendere la porta egiziana c’è un trait d’union: rappresentato da Essam El Hadary, l’High Dam del Nilo calcistico, il 44enne portiere leggenda del calcio africano, che ha marchiato a fuoco la semifinale con il Burkina Faso con le due parate decisive negli ultimi calci di rigore.

Hector Cuper, commissario tecnico dell’Egitto, va alla ricerca del primo trofeo importante della carriera – dopo le due Supercoppe di Spagna consecutive con Maiorca e Valencia e una coppa Conmebol col Lanus nel 1996 – e lo fa con la difesa meno perforata di tutto il torneo, in cui gioca anche il gigante ex Fiorentina e Perugia Hegazy. Punta di diamante ovviamente è Mohamed Salah: il romanista ha trascinato l’Egitto nelle giornate di grazia e arrivato all’ultimo atto vuole tornare in giallorossa con il titolo di campione d’Africa in tasca.

Dopo Senegal e Ghana dunque, per il Camerun l’ultimo ostacolo si chiama Egitto. Per i Leoni Indomabili di Hugo Broos è giunta l’ora di rialzare al cielo la coppa che manca da tanto tempo a Yaoundé e dintorni. Occhio al trio di trequartisti formato da Moukandjo, Bassogog e Tambè: estro, potenza fisica e disponibilità al sacrificio che dovranno mettere in moto l’attaccante boa Zoua, preferito probabilmente ad Aboubakar.

PROBABILI FORMAZIONI

EGITTO (4-1-4-1): El Hadary; Elmohamady, Hegazi, Gabr, Fathy; Elneny; M. Salah, Said, I. Salah, Trezeguet; Kahraba. All. Cuper

CAMERUN (4-2-3-1): Ondoa; Fai, Ngadeu-Ngadjui, Teikeu, Oyongo; Siani, Djoum; Moukandjo, Tambe, Bassogog; Zoua. All. Bross


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*