ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, la Roma spazza via la Fiorentina: poker giallorosso all’Olimpico
Serie A, la Roma spazza via la Fiorentina: poker giallorosso all’Olimpico

Serie A, la Roma spazza via la Fiorentina: poker giallorosso all’Olimpico

La Roma non molla e risponde alla Juventus: nel posticipo della 23^ giornata della Serie A Tim i giallorossi demoliscono la Fiorentina con un rotondo 4-0 e si portano momentaneamente a meno quattro lunghezze dalla Juventus.

C’è una sola squadra in campo: è quella di Luciano Spalletti, che cancella l’improvvisa debacle di Genova schiacciando una Fiorentina oltretutto reduce da un ottimo momento. Le uniche apparizioni degli ospiti nell’area avversaria risalgono al primo quarto d’ora, con la coppia Bernardeschi e Chiesa che prova ad impegnare invano Szczęsny.

Poi sale in cattedra Edin Dzeko, che dopo aver tastato le condizioni della difesa viola, porta in vantaggio i capitolini al trentanovesimo minuto sfruttando un’invenzione di De Rossi. Si va al riposo con i padroni di casa in vantaggio di misura, ma il meglio deve ancora venire: si ritorna dagli spogliatoio e, dopo poco più di dieci minuti, arriva il raddoppio di Fazio che insacca di testa.

Paulo Sousa prova a mischiare le carte spostando Bernardeschi sulla sinistra e inserendo in campo Ilicic, ma la situazione non si capovolge e alla mezz’ora del secondo tempo arriva la terza rete romanista grazie ad una precisa azione sull’asse De Rossi-Dezko-Strootman-Nainggolan, con il belga che finalizza. E poco prima della conclusione, ecco la doppietta personale di Dzeko: l’attaccante bosniaco segna il diciassettesimo gol stagionale ed è ora in testa in solitaria alla classifica marcatori.

Non gli riesce la tripletta negata daTatarusanu, ma non viene cancellata una serata splendida a titolo personale e dell’intera squadra. E così la Roma è saldamente seconda, risponde alle goleade del Napoli e, in attesa del recupero della capolista Juventus contro il Crotone, si porta a quattro punti dai bianconeri.

La Viola, invece, torna a casa con nuovi punti interrogativi che sembravano cancellati dopo le ultime uscite. Sousa dovrà riflettere a partire da domani.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*